Atp Auckland: Fabio Fognini cede a Tsonga nei quarti, bene Ferrer. A Sydney pioggia protagonista

Atp Auckland: Fabio Fognini cede a Tsonga nei quarti, bene Ferrer. A Sydney pioggia protagonista

Fabio Fognini lascia il torneo di Auckland con una sconfitta ai quarti patita da Tsonga. Avanti senza problemi Ferrer che per un posto in finale dovrá fare i conti con Jack Sock, autore della sorprendente eliminazione di Kevin Anderson. A Sydney la pioggia rimanda la conclusione dei quarti di finale a domani.

La corsa di Fabio Fognini nell’Atp 250 di Auckland si interrompe per mano di Jo Wilfried Tsonga. Il francese lo batte per la quarta volta in altrettanti precedenti con il punteggio di 7-5 7-6. Purtroppo Fabio non é riuscito ad incidere nei momenti piú importanti dell’incontro, sprecando anche varie occasioni in risposta, nonostante il buon match disputato. Ora l’azzurro volerá a Melbourne dove potrá giocare senza pressioni visto il primo turno della scorsa edizione.    

LA CRONACA

1440557646344

Nel primo set Fognini riesce a tener testa al suo avversario fino al dodicesimo gioco, lo spartiacque che indirizza la frazione nel binario di Tsonga. Fabio in totale annulla 5 palle break, di cui 3 set point nel decimo gioco, prima di capitolare a causa di un game al servizio a dir poco disastroso: un errore di rovescio, un doppio fallo e un nastro nettamente nemico regalano al tennista di Le-Mans il set alla quarta occasione utile.

Seconda frazione che scorre via piú velocemente con i due che aiutati da qualche vistoso errore in risposta tengono i propri turni  di battuta piuttosto agevolmente. Si approda dunque al tie-break, deciso dal brutto errore a rete di Fabio sul 4-5 che consegna di fatto la semifinale a Tsonga il quale senza pensarci due volte infila l’azzurro sul match point con un micidiale passante di rovescio. Ora per lui ci sará Roberto Bautista Agut che a sorpresa ha liquidato per 7-5 2- 6-3 la testa di serie n.3 John Isner.

Ferrer of Spain returns the ball to Marchenko of Ukraine during their Qatar Open men's single tennis match in Doha

 

Non sono mancati risultati a sorpresa negli altri quarti di finale. Oltre all’americano infatti un altro gigante ha dovuto fare le valigie. Stiamo parlando di Kevin Anderson, n.4 del seeding, battuto in rimonta (1-6 6-4 6-4) dalla promessa statunitense Sock. Nessun problema invece per il leader del seeding David Ferrer che senza mai perdere la battuta lascia appena 7 giochi all’insidioso Lukas Rosol. Nella strada verso il quarto titolo in Nuova Zelanda, il tennista di Javea se la vedrá proprio con Sock.

A Sydney la protagonista di giornata è stata la continua pioggia che non ha lasciato scampo a giocatori e organizzatori. Solo due incontri, per la precisione due doppi, dei tanti in programma conclusi. Si riparte dunque domani con i tennisti costretti agli straordinari: oltre agli incontri di oggi si dovranno infatti giocare le semifinali maschili e la finale femminile. Per quanto riguarda i maschietti da concludere il match tra Dimitrov e Dolgopolov (4-6 6-3 4-2), tra Chardy e Muller (6-7 (5) 0-0) e tra Troicki e Mahut (2-2). Tomic-Gabashvili da iniziare. 

I risultati:

Atp 250 Auckland:

[1]D.Ferrer d L.Rosol 6-3 6-4

J.Sock d [4]K.Anderson 1-6 6-4 6-4

[8]R.Bautista Agut d [3]J.Isner 7-5 2-6 6-3

[2]J.Tsonga d [6]F.Fognini 7-5 7-6(4)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy