ATP Barcellona: la finale sarà Nishikori-Andujar

ATP Barcellona: la finale sarà Nishikori-Andujar

Le semifinali odierne del torneo di Barcellona hanno delineato la finale che si disputerà nella giornata di domani. A contendersi il titolo saranno Pablo Andujar, vera e propria rivelazione del torneo, e Kei Nishikori, campione in carica. I due tennisti hanno sconfitto nelle rispettive semifinali David Ferrer e Martin Klizan.

La semifinale più degna di nota è stata senz’altro il derby fra i due spagnoli, che alla vigilia sembrava decisamente indirizzato verso Ferrer. Anche i primi scambi del match hanno evidenziato questa tendenza e infatti il valenciano subito è riuscito a brekkare il suo avversario. Quest’ultimo è stato però bravo a non mollare e a rientrare presto nel set. Alla fine tutto si è deciso al tie-break, dove Andujar ha tenuto duro ed è riuscito a strappare il servizio al suo avversario, aggiudicandosi tra lo stupore generale il primo set, dopo che Ferrer aveva letteralmente buttato quattro chanche consecutive per farlo suo.

Ora l’inerzia è tutta dalla parte del tennista di Cuenca che continua sulla scia positiva del primo set. Difatti riesce subito a trovare il break in apertura portandosi sul 3 a 0 costringendo l’avversario ad inseguire. Nei propri turni di servizio non si gioca molto e per Ferrer non ci sono possibilità di riequilibrare il match. Alla fine, nel nono gioco, Andujar si appresta a servire per il match e alla terza occasione utile porta a casa il match, qualificandosi per la prima finale in un ATP 500 in carriera.

nishikori_2

A contendergli il titolo sarà il favorito Kei Nishikori che ha letteralmente demolito Martin Klizan nell’altra semifinale. Il parziale non lascia spazio a recriminazioni: 61 62 in favore del tennista nipponico. Kei si è dimostrato solido fin dai primi scambi mentre il suo avversario ha accusato la differenza tecnica messa in campo da entrambi. L’eccessiva fallosità dello slovacco, in cerca disperata di vincenti, ha portato il match a incanalarsi su un andamento scontato in favore dell’asiatico.

Per il campione in carica si tratta di una buona prestazione a coronamento del torneo disputato e del buon periodo di forma. Questa volta è intenzionato a continuare su questa strada e a conquistare il quinto ATP 500 in carriera, in totale il nono trionfo. Anche in vista dei prossimi tornei sul rosso, incluso il RG, Kei si candida come uno tra i maggiori favoriti, vista anche la condizione non ottimale di Rafa Nadal.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy