ATP Bastad: Benoit Paire sconfigge un Robredo sprecone e conquista il primo titolo in carriera

ATP Bastad: Benoit Paire sconfigge un Robredo sprecone e conquista il primo titolo in carriera

È Benoit Paire il nuovo campione dell’ATP di Bastad. L’estro e il talento del francese hanno avuto la meglio sulla solidità e la costanza di Tommy Robredo, che non è stato in grado di sfruttare le proprie chance durante il match. Paire ha giocato ad un altissimo livello, dimostrando per una volta di poter seguire una tattica precisa, senza giocare in maniera scriteriata.

Il primo set è la sagra delle occasioni sprecate. Le condizioni climatiche non aiutano i due sfidanti: c’è infatti un forte vento, che rende difficile controllare i colpi e le traiettorie. Robredo va subito in difficoltà al servizio, trovandosi sul 15-30 in apertura, ma riesce a salvarsi grazie anche ad un errore a rete di Paire. Anche il transalpino tiene la battuta, e aggancia il suo avversario. Il francese giustamente cerca di variare il gioco, con palle corte, discese a rete e accelerazioni improvvise. Successivamente, però, l’iberico aumenta la pressione da fondo campo, e si guadagna la prima palla break del match. Paire con grande coraggio riesce ad annullarla con il serve and volley, e con due palla corte strepitose si mantiene in scia. Robredo continua a lasciare le briciole al servizio, e con un game a 0 si issa sul 3-2. L’iberico poi, grazie ad alcuni errori del francese tra cui due doppi falli, ha nuovamente una chance per togliere il servizio al suo avversario, ma Paire è ancora bravo a salvarsi con il rovescio. Nell’ottavo gioco, arriva un momento di difficoltà alla battuta per Robredo: Paire infatti, grazie a due ottimi rovesci, si porta sullo 0-30. L’iberico però non molla e resta in vantaggio. Anche il nono gioco comincia con un doppio fallo del transalpino, ma questa volta Paire non deve fronteggiare palle break. Grazie ad alcuni errori insoliti per Robredo, il francese raggiunge nuovamente i vantaggi, ma non riesce a procurarsi una vera occasione per il break. Nel diecimo gioco, poi, Robredo si issa sul 15-30, a due punti dalla conquista del set, ma per l’ennesima volta il transalpino si salva.

image

Sul 5 pari, arrivano le prime occasioni per Paire, che con grande aggressività si guadagna due palle per strappare la battuta allo spagnolo, nel momento importante, però, il francese commette due errori imperdonabili con il dritto, e regala all’iberico il game. Nell’undicesimo gioco Paire si trova nuovamente in pericolo, ma riesce a rimontare dallo 0-30. Si arriva così al tie-break. L’ineriza ora sembra essere dalla parte del transalpino, che conquista immediatamente un mini-break. Paire però perde immediatamente il vantaggio. Da questo momento, si segue l’ordine dei servizi fino al 5 pari: il primo a guadagnarsi un set point è lo spagnolo. Nel momento di chiudere però Robredo sbaglia un dritto non troppo difficile, ma successivamente riesce a portarsi sul 7-6, con un secondo set point. Paire non vuole arrendersi, e si issa sull’8 a 7. Alla fine, il francese chiude un tipe-break giocato alla grande con il suo marchio di fabbrica, la palla corta.

image

In avvio di secondo set si segue il copione della prima frazione. Nessuno dei due giocatori infatti riesce a scalfire il turno di battuta del proprio avversario. È Robredo però quello a dover affrontare più difficoltà, trovandosi più volta ai vantaggi. La prima svolta arriva nel sesto game, il più lungo del match. Entrambi hanno diverse possibilità di avere la meglio, ma alla fine il primo ad allungare è il transalpino, che centra il primo break della partita e si porta ad un passo dal primo titolo in carriera. Il francese non trema, e con grande autorità mantiene il vantaggio, chiudendo l’incontro con un ace.

image

Trionfo inaspettato dunque per Benoit Paire, che dopo un lungo periodo buio trova una gioia. Continua invece la striscia negativa nelle finali per Robredo, che oggi ha perso per la quarta volta consecutiva l’atto decisivo di un torneo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy