Atp Brisbane: Edmund batte Shapovalov, avanti Chung

Atp Brisbane: Edmund batte Shapovalov, avanti Chung

L’inglese vince la battaglia con il next-gen canadese, il coreano si sbarazza di Muller. Fuori Delbonis e Dzumhur

di Marco Castro, @marcocastro2906

Seconda giornata di incontri all’Atp 250 di Brisbane, uno dei tradizionali tornei di inizio anno. Sul cemento australiano, Kyle Edmund vince in rimonta la dura sfida contro Denis Shapovalov. Ha più fortuna il vincitore delle Next-Gen Finals 2017, Hyeon Chung, che batte in due set Gilles Muller, mentre escono subito di scena Delbonis e Dzumhur.

BATTAGLIA KYLE-SHAPO – Sfida giocata sul filo dell’equilibrio quella tra l’inglese (n.50 Atp) e il canadese (n.51). Shapo parte meglio e nel secondo game si procura 3 palle break che però Edmund riesce faticosamente a salvare. Da lì si procede on serve fino al nono gioco, quando l’inglese, sfruttando un paio di errori del giovane avversario, trova il break a 15 e va a servire per il set. Shapovalov però non ci sta e restituisce il favore, impattando nel punteggio e portando il parziale al tiebreak. Qui il canadese sbaglia subito ma poi è impeccabile e mette la firma sul set dopo un’ora esatta di gioco. Nel secondo rimane l’equilibrio. Shapovalov si esalta alla voce ace (9 nel set) ma Edmund non si scompone e si va di nuovo al tiebreak. Questa volta è l’inglese a giocare alla grande e l’incontro torna in parità. Il nativo di Johannesburg sfrutta l’onda lunga del finale di set e all’alba del terzo si esalta: 4 punti in fila in risposta e break a 0. Shapovalov è frastornato e non riesce più a rientrare, non trovando neanche una palla break. Edmund controlla a trova il game, set and match dopo 2 ore e 35 minuti.

CHUNG C’È – Sarà proprio il coreano l’avversario di Edmund agli ottavi di finale. Il 21enne di Suwon ha eliminato il numero 5 del torneo Gilles Muller in 2 set. Il primo è senza storia. Il lussemburghese martella come al solito con gli ace, ma sbaglia molto mentre Chung è impeccabile. Il next-gen trova un primo break a 15 nel terzo game. Muller non riesce mai a impensierire l’avversario in risposta e dopo aver salvato il servizio in altre 3 occasioni capitola, cedendo il set. Nel secondo c’è più equilibrio. Muller si fa vedere per la prima volta in “zona Chung”, mancando però due palle break. Saranno le uniche del parziale, che si trascina fino a un giusto tiebreak. Qui non c’è partita. Il coreano domina vincendo per 7 punti a 1 e stacca il pass per il turno successivo.

GLI ALTRI – Esce a sorpresa l’argentino Federico Delbonis, battuto dal qualificato americano Michael Mmoh per 6-3 6-4. Subito fuori anche Damir Dzumhur. Il bosniaco vince il primo set al tiebreak contro Denis Istomin ma subisce il prepotente ritorno dell’uzbeko, che concede solo 5 game nei successivi due set e vola agli ottavi.

Atp Brisbane – primo turno

M. Mmoh b. F. Delbonis 6-3 6-4
K. Edmund b. D. Shapovalov 6-7(5), 7-6(4) 6-4
H. Chung b. G. Muller 6-3, 7-6(1)
D. Istomin b. D. Dzumhur 6-7(4), 6-3 6-2

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy