Atp Brisbane: un Nadal forza 9 spazza via Zverev; bene Raonic e Thiem

Atp Brisbane: un Nadal forza 9 spazza via Zverev; bene Raonic e Thiem

Lo spagnolo lascia solo due games al malcapitato Zverev ed ora se la vedrà con Raonic, che oggi ha battuto senza problemi l’argentino Schwartzman. Vincono facile in 2 anche Thiem e Dimitrov

Commenta per primo!

Giornata priva di sorprese all’Atp 250 di Brisbane, dove, in mattinata si sono disputati gli incontri che hanno delineato il quadro dei quarti di finale. Sono scesi in campo molti big, che non hanno deluso le aspettative e vincendo quasi tutti piuttosto facilmente.

UN NADAL STRATOSFERICO- Recentemente ha dichiarato di non essere al 100%, ma da come sta giocando non si direbbe assolutamente. Oggi, nell’ultimo match in programma, Rafael Nadal è sceso in campo per affrontare Mischa Zverev, fratello del giovane Alexander. Fin da subito si è potuto intendere che, per lo spagnolo, quella di oggi sarebbe stata poco più che una partita di allenamento infatti, dopo aver annullato due palle break nel terzo game, lo spagnolo ha alzato il livello del suo gioco vincendo il primo parziale con il punteggio di 6 giochi ad 1. Il secondo set è stato quasi una fotocopia del primo, con la sola differenza che il giocatore di Manacor non ha mai rischiato di perdere il servizio e, grazie a tre break messi a segno, è riuscito a vincere 6-1 anche il secondo parziale chiudendo il match in meno di un’ora. Nel prossimo turno Nadal affronterà il canadese Raonic, battuto la settimana scorsa ad Abu Dhabi, e contro il quale dovrà continuare a tenere un livello di gioco molto alto, in modo da mettere pressione psicologica ai grandi in vista dell’Australian Open.

RAONIC E DIMITROV IN SCIOLTEZZA- Il canadese, che ha affrontato l’argentino Schwartzman, ha impiegato circa un’ora per risolvere questa pratica. Nel primo set è bastato un break nel sesto gioco per permettere al gigante originario di Podgorica di vincere il parziale, mentre nel secondo, dopo uno scambio di servizi nei primi due games, Raonic ha piazzato due break consecutivi andando a chiudere il set 6-2.

Il bulgaro Dimitrov ha avuto vita altrettanto facile contro Nicolas Mahut, vincendo con il punteggio di 6-2 6-4 grazie a due break nel primo set e ad uno nel secondo. Al prossimo turno dovrà vedersela in un match spumeggiante contro il giovane Thiem, che ha vinto l’unico precedente, l’anno scorso ad Acapulco.

THIEM CON QUALCHE RISCHIO- Pur faticando un po’ più degli altri, anche l’austriaco è riuscito a prevalere sul bombardiere Groth, che però, nel primo set, ha avuto più chances di vincere, non riuscendo a sfruttare ben quattro palle break e perdendo il tie-break per 7 punti a 5. Nel secondo parziale, invece, è stato Thiem ad avere l’occasione di chiuderla e, alla quarta palla break, c’è riuscito, fissando il risultato sul 6-3.

Atp Brisbane International – Ottavi parte alta

(1)Milos Raonic (CAN) b. Diego Schwartzman (ARG) 63 62

(5) Rafael Nadal (SPA) b. Mischa Zverev (GER) 61 61

(4) Dominic Thiem (AUT) b. Sam Groth (AUS) 76(5) 63

(7) Grigor Dimitrov (BUL) b. Nicolas Mahut (FRA) 62 64

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy