Atp Chengdu: Fognini si arrende a Tomic al tie break del terzo set

Atp Chengdu: Fognini si arrende a Tomic al tie break del terzo set

Bernard Tomic si è aggiudicato il titolo dell’Atp 250 di Chengdu, prevalendo su Fabio Fognini con il punteggio di 6-1 3-6 7-6. Il tennista ligure ha avuto ben quattro match point a disposizione nel corso del tie break del terzo set, di cui tre sul punteggio di 6-3, ma non è riuscito ad approfittarne, consentendo all’australiano di recuperare e di fare proprio il confronto alla prima circostanza utile.

di Federico Gasparella

La cronaca della finale tra Fabio Fognini e Bernard Tomic:

PRIMO SET – L’azzurro ha disputato un avvio di gara all’insegna dei rimpianti, in quanto nel game di apertura, con l’avversario al servizio, non è riuscito a concretizzare due palle break avute a disposizione. E nel gioco successivo, dopo essersi portato rapidamente sul 30-0, si è fatto rimontare fino a cedere il break. Fognini, in particolare, ha sofferto la regolarità di Tomic e la sua capacità di rallentare la velocità degli scambi, ottenuta attraverso l’esecuzione di ripetuti rovesci in back. Una condizione che spesso lo ha mandato fuori ritmo e che in parte gli ha compromesso la possibilità di esprimere fluidamente il proprio tennis. Al terzo gioco, inoltre, si è procurato tre palle per il contro break, di cui una ai vantaggi, che però non ha sfruttato, trovandosi alla fine sotto per 3-0. In seguito, l’azzurro ha conservato il turno di battuta, ma al sesto gioco, complice anche il nervosismo, ha finito per regalare un altro break. Sul punteggio di 5-1, infine, l’australiano ha difeso il game di servizio senza problemi, aggiudicandosi la frazione nettamente per 6-1.

SECONDO SET – Nei primi game della frazione, il ligure ha continuato a mostrare delle difficoltà nel corso delle fasi di palleggio, non trovando ancora le adeguate contromisure al gioco regolare espresso da Tomic. Nei turni di servizio, per giunta, l’italiano ha sofferto oltremodo, trovando raramente il necessario supporto con la prima palla. Al quarto game, tuttavia, si è aggiudicato il primo break della gara, a seguito della realizzazione di una serie di pregevoli ed insistenti azioni offensive. Fognini, peraltro, non ha saputo consolidare il vantaggio nel gioco seguente, in ragione di una gestione pessima del servizio e degli scambi che ne sono conseguiti, cedendo immediatamente il contro break. All’ottavo gioco l’azzurro ha disputato finalmente un game di risposta con la dovuta dose di coraggio, recuperando dal 40-15 e strappando il break all’australiano ai vantaggi. Sul punteggio di 5-3, in conclusione, ha servito per il il set, che si è aggiudicato ai vantaggi, dopo aver annullato ben due palle per il contro break.

TERZO SET – La frazione decisiva è iniziata nel migliore dei modi per l’azzurro, che si è guadagnato un break in apertura. Ma come è accaduto in diversi circostanze nel corso dell’incontro, non ha saputo stabilizzare il vantaggio, consegnando il contro break e permettendo addirittura all’avversario di sopravanzarlo al quarto gioco. Sullo score di 3-1 in favore dell’australiano, Fognini, tuttavia, si è riassestato ed ha colmato lo svantaggio, portandosi sul 3-3. Il confronto è proseguito in equilibrio e si è deciso al tie break. L’italiano, dopo una avvio in salita, ha raggiunto il 6-3 con tre match point a disposizione, ma non ha sfruttato nessuna delle circostanze favorevoli, tra cui due turni di servizio. Alla fine Tomic ha raggiunto Fognini sul 6-6 e dopo aver annullato un altro match point sul 7-6, ha trovato lo spunto vincente alla prima occasione utile, imponendosi per 9-7.

[Q]B.Tomic b. [1]F.Fognini 6-1 3-6 7-6(7)

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Marinella Toni - 2 settimane fa

    Queste cose gli succedono perché non ha il dono della modestia crede di aver già vinto con la testa chissà dove ma nel tennis non di può perdere neanche un secondo di

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Massimo Mangiarotti - 3 settimane fa

    Fogna. Un buon mezzo tennista.!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Nicola d'Argenio - 3 settimane fa

    Tomic ha fatto una grande partita è un giocatore di talento anche se molto più pazzo di Fognini

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Manzella Piero Manzella - 3 settimane fa

    Resuscita morti!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Giovanna Rovinetti - 3 settimane fa

    Peccato!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Enrico Sciarrillo - 3 settimane fa

    Un incompiuto… che spreco di talento

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Marco Perri - 3 settimane fa

    Tomic ha vinto con merito, lui ha capitalizzato le occasioni, Fognini no

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Alessandro Ongaro - 3 settimane fa

    Bentornato Tomic

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Cédric Scappaticci - 3 settimane fa

    Ancora mi chiedo come ha fatto a perdere sta partita

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Andrea Mennilli - 3 settimane fa

    Pazzo Fognini, tre match Point sul servizio ha perso l’incontro

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy