Atp Cincinnati: Pouille sconfigge Murray, avanti Shapovalov e Nishikori

Atp Cincinnati: Pouille sconfigge Murray, avanti Shapovalov e Nishikori

Battuto all’esordio Andy Murray, che si arrende in tre set a Lucas Pouille. Avanti in due set Nishikori; costretti al terzo invece Carreno e Shapovalov, che faticano ma vincono.

di Antonio Sepe

Niente da fare per Andy Murray che, all’esordio in un Masters 1000 in questa stagione, cede in tre set al francese Pouille. L’ex numero uno al mondo, che a Washington aveva superato addirittura tre turni, in quel di Cincinnati si arrende al primo, disputando comunque un buon match e perdendo solamente 6-1 al terzo. È stato un incontro decisamente altalenante quello al quale hanno dato vita i due giocatori, che si sono aggiudicati rispettivamente i primi due set entrambi con il punteggio di 6-1 per poi darsi battaglia nel terzo ed ultimo parziale, più equilibrato e combattuto. Nonostante il francese abbia ottenuto il break in apertura, Murray è riuscito a procurarsi una palla break ma non a convertirla e perciò si è dovuto arrendere dopo quasi due ore di gioco. Al secondo turno, Pouille troverà Leonardo Mayer, anch’egli avanti a fatica dopo due ore esatte di gioco e due tie-break. I due tennisti fanno parte dello spot di Federer, relegato nell’estrema parte bassa e, proprio quest’oggi, il campione svizzero ha scoperto chi sarà l’avversario del suo match d’esordio: si tratta del tedesco Gojowczyk, che ha superato in rimonta Sousa. 

Altri tre match disputati nella giornata odierna in Ohio, che hanno visto imporsi tutti i giocatori accreditati dei favori del pronostico. Bene  Nishikori che elimina in due set Rublev, conquistando la vittoria senza faticare più di tanto e riuscendo a sbrigare la pratica in due set. Avanti anche Carreno Busta, che vince un match molto tirato con Gasquet, spuntandola dopo oltre due ore ed imponendosi in tre set. Per lui ora ci sarà il qualificato Klahn. Infine, approda al secondo turno anche Shapovalov, che non brilla particolarmente mettendo a referto ben 13 doppi falli a fronte di 10 aces, ma sfrutta le incertezze del suo avversario, incapace di chiudere il primo set con il servizio sul 5-3 ed il match, sempre con la battuta in suo favore, sul 5-4 del terzo. Il canadese è adesso atteso dall’ostico esame Edmund.

Atp Cincinnati – Primo turno

Shapovalov d Tiafoe 76 36 75

Carreno d Gasquet 63 26 63

Nishikori d Rublev 75 63

Pouille d Murray 61 16 64

Mayer d Mmoh 64 16 64

Gojowczyk d Sousa 26 64 75

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy