ATP CINCINNATI – Murray supera Tomic, Coric si arrende dopo un set

ATP CINCINNATI – Murray supera Tomic, Coric si arrende dopo un set

Arrivano gli ultimi verdetti dai quarti di finale di Cincinnati. Andy Murray supera Bernard Tominc, mentre Coric si arrende dopo un set a Cilic a causa di un problema fisico

Partite quantomai dall’esito aperto, almeno alla vigilia quelle che hanno aperto il programma odierno di Cincinnati. I primi a scendere in campo sono stati Steve Johnson e Grigor Dimitrov. Murray, in chiusura di programma, supera Tomic in due set.

IN SEMIFINALE – Andy Murray riesce, nonostante alcuni guai fisici che lo hanno condizionato dall’inizio della settimana, a fare suo il match contro Tomic, nel quinto scontro diretto tra i due. L’australiano non rende al servizio come al solito, come conferma la casella degli ace che non supera 1. Il primo a soffrire, però, è il neo campione di Wimbledon, che si trova a dover annullare un break point per primo, e fatto ciò piazza lui l’allungo decisivo. Quando va a servire per il primo set, l’australiano ha una chance per recuperare lo score, ma Murray è più cinico e fa suo il primo parziale. Lo scozzese sembra arrancare fisicamente, ma Tomic, oltre a non approfittarne, pecca di inesperienza nel nono game, quando tra diritto, rovescio e servizio regala il break al proprio avversario. Nel game seguente Murray mette a segno 2 ace e in pochi minuti porta a casa set e incontro. Ventunesima vittoria consecutiva per lo scozzese, suo record di sempre, pronto ad essere migliorato nella semifinale contro Raonic.

AVANTI TUTTA – Match quello tra Dimitrov e Johnson, come prevedibile, molto equilibrato soprattutto nel primo parziale, quando è il servizio a fare da padrone. Lo spettacolo però non manca ed è davvero un bel tennis quello che si è potuto ammirare, fatto di tanti vincenti e pochi errori gratuiti. Come è giusto che sia, è il tie-break a deciderne le sorti e ad uscirne vincitore è proprio il bulgaro, apparso molto concentrato e freddo nelle situazioni decisive. Nel secondo set il talento balcanico riesce a piazzare in poco tempo l’allungo decisivo, mantenendosi a debita distanza dal proprio avversario nel punteggio. Per il resto rischia praticamente zero e Johnson non riesce a recuperare nel punteggio.

NIENTE DA FARE – L’altro quarto di finale, più prestigioso per i valori tecnici messi in campo, ha visto opposti Milos Raonic e Dominic Thiem. L’austriaco reduce da una serie di brucianti sconfitte aveva l’opportunità di riscattarsi in questo confronto con il canadese, ma alla fine ha dovuto cedere in due set. Nei primi game entrambi i tennisti tengono agevolmente la battuta. Il primo parziale si decide nel sesto gioco, quando l’austriaco si trova a fronteggiare le prime palle break della partita e dopo averne salvata la prima capitola alla successiva. Il primo set va dunque al canadese senza ulteriori scossoni. Nella seconda frazione Raonic parte più aggressivo e si procura una palla break nel primo game disputato, ma senza riuscire a capitalizzare. Sui turni di servizio del canadese non si gioca e sembra nell’aria un break in suo favore. È nel settimo game che arriva la svolta decisiva, dove il gigante di Pogdorica riesce a strappare il servizio al suo avversario. Break decisivo per le sorti del match, visto che di lì in poi non ci sono state più occasioni per cambiare il risultato in un modo o nell’altro.

DERBY A METÀ – Dura solo un set la partita tra Marin Cilic e Borna Coric. Dal derby croato esce vincitore il 32enne di Medjugorje che approfitta del ritiro del proprio avversario a causa di un problema fisico. Fin dai primi scambi il croato più esperto si mostra più aggressivo e trova il break già nel primo game in risposta, fino ad issarsi sul 3-0. Il giovane talento non si trova a proprio agio questa sera e un altro break gli permette di far suo il primo set alla prima occasione utile.

G. Dimitrov b. S. Johnson 7-6(8) 6-2
[12] M. Cilic b. B. Coric 6-2 rit.
[4] M. Raonic b. [8] D. Thiem 6-3 6-4
[1] A. Murray b. B. Tomic 6-4 6-4

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy