Atp Cordoba: si arresta la corsa di Sonego, passa Londero

Atp Cordoba: si arresta la corsa di Sonego, passa Londero

Niente da fare per il tennista piemontese, che si arrende in due set alla wild card argentina ed esce di scena al secondo turno. Lorenzi eliminato anche in doppio.

di Antonio Sepe

Dopo un’ottimo esordio contro Andujar, battuto 6-2 6-3, Lorenzo Sonego cede a Juan Ignacio Londero, wild card e già capace di battere al primo turno Nicolas Jarry. Sono le 11 di mattina in Argentina ed i due giocatori si preparano a scendere in campo, piuttosto pesante quest’oggi, per darsi battaglia e conquistare il posto nei quarti di finale in palio.

PRIMO SET – A partire meglio è l’azzurro, che nel primo gioco si procura una palla break, non sfruttandola, mentre ne ha a disposizione ben tre nel terzo gioco, che però finisce per perdere dopo 26 punti disputati. Londero non riesce invece ad essere incisivo in risposta nei primi due games, dove racimola appena un punto, salvo rendersi pericoloso nel sesto gioco, con Sonego costretto ad annullare una chance di break. Da questo momento in poi, il parziale prosegue senza particolari sussulti ed i turni di servizio scorrono via piuttosto rapidamente, con i due giocatori che si preparano psicologicamente ad un imminente tie-break. A sorpresa, però, il giocatore argentino si supera nel dodicesimo gioco, inanellando quattro punti consecutivi e, chiudendo con una risposta vincente di rovescio, si assicura il primo set per 7 giochi a 5.

Lorenzo Sonego
Lorenzo Sonego

SECONDO SET – Nonostante il set di svantaggio, nella seconda frazione è Londero ad apparire più fresco e più lucido, tanto da tenere la battuta senza particolari patemi; Sonego non riesce ad essere costante e spesso commette errori evitabili. Dopo aver rischiato di subire il break nei primi due turni di servizio, nel sesto gioco il tennista torinese perde la battuta a 15 e di conseguenza Londero mette a segno un allungo importante che lo proietta verso la vittoria. La palla break mancata dall’azzurro nel gioco seguente sancisce definitivamente il trionfo di Juan Ignacio Londero, che dopo un’ora e 41 minuti può lasciarsi andare ad urlo liberatorio ed esultare per essere approdato ai quarti di finale. Sulla sua strada ora Pablo Carreno Busta o Pedro Cachin.

Dopo la sconfitta in singolare, invece, si arrende anche in doppio Paolo Lorenzi, che in coppia con il cileno Jarry perde all’esordio contro il duo accreditato della terza testa di serie, Jebavy/Molteni.

Risultati: 

[WC] J. I. Londero b. L. Sonego 7-5 6-3

[3] Jebavy/Molteni b. Jarry/Lorenzi 6-3 6-4

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy