Atp Delray Beach: Seppi accede ai quarti di finale

Atp Delray Beach: Seppi accede ai quarti di finale

Andreas Seppi s’impone in tre set su Jordan Thompson e vola nei quarti, dove affronterà Dan Evans. Per l’altoatesino, si tratta dell’11ª vittoria in stagione.

di Antonio Sepe

Andreas Seppi è nei quarti di finale del Delray Beach Open. Dopo la vittoria all’esordio contro Bernard Tomic, l’altoatesino, sesta forza del seeding, ha superato un altro australiano, Jordan Thompson, ma ha lasciato un set per strada, prevalendo solamente in tre parziali e dopo un’ora e 46 minuti.

Nel bene e nel male, è sempre stato Andreas a determinare l’andamento della sfida, che nel complesso è sempre stato in controllo del match, ad eccezione di un passaggio a vuoto che gli è costato il secondo set. 7 aces ed appena 5 punti persi con la prima di servizio per Andreas, che quando ha espresso il suo miglior tennis non ha avuto difficoltà a comandare lo scambio e ad imporre il suo ritmo, mentre al contrario, quando ha iniziato a commettere qualche errore di troppo il suo avversario ne ha approfittato ed è rientrato in partita. 

Come da pronostico, Seppi riesce dunque a portare a casa la vittoria e rimane avanti nei precedenti con Thompson, bissando il successo ottenuto agli Australian Open appena un mese fa.

Ottima partenza del tennista azzurro, che è entrato in campo carica e già nel terzo gioco ha strappato la battuta al suo avversario, ottenendo il primo break dell’incontro. Complice un fantastico rendimento al servizio – appena 5 punti persi in 4 turni – il tennista di Caldaro ha potuto giocare senza particolari pressioni, riuscendo persino a mettere a segno un secondo break nel nono gioco, conquistando il primo set con il punteggio di 6-3.SEPPIO

Nella seconda frazione la musica non è cambiata, non a caso Seppi ha piazzato un break dopo quattro giochi e, sul 4-1 – ad appena due giochi dalla chiusura – sembrava essere davvero molto vicino alla vittoria. Clamorosamente, però, la luce che fino a questo momento aveva illuminato la strada ad Andreas si è spenta e, con un netto parziale di 5 giochi a 0, Thompson è stato autore di una rimonta assurda, che lo ha visto assicurarsi il set per 6 giochi a 4 e prolungare la sfida ancora per diverso tempo.

Infine, nel parziale decisivo, Seppi ha voluto tagliare la testa al toro e, senza lasciare nulla al caso, ha dominato dal primo all’ultimo istante, facendo suo il set con un perentorio 6-1 ed approdando nei quarti di finale dopo poco meno di due ore di gioco. Al prossimo turno, Andreas troverà il britannico Dan Evans, proveniente dalle qualificazioni, ma in un ottimo momento di forma.

Dan Evans
Dan Evans

ALTRI MATCH – Nei restanti incontri, vittoria agevole per il francese Mannarino, testa di serie numero 8, che sconfigge in due set Istomin, vincendo facilmente il primo parziale per 6-2 e spuntandola al tie-break nel secondo, dopo aver annullato un set point al suo avversario sul 3-5. Passeggiata di salute anche per Dan Evans, che dopo l’illustre scalpo al primo turno, vittorioso ai danni di Tiafoe, non lascia scampo al sudafricano Harris ed approda ai quarti di finale, lasciando appena due games al suo avversario. Il messaggio è chiaro: Seppi è avvisato.

Infine, vola ai quarti di finale anche John Isner, seconda testa di serie, che nella notte ha sconfitto Lukas Lacko, prevalendo in due set e chiudendo la pratica dopo poco più di un’ora di gioco. Sulla sua strada, ora, il francese Mannarino, contro il quale John ha sempre vinto ad eccezione di un match, quando fu costretto a ritirarsi dopo appena due games, spianando dunque la strada al suo avversario.

Risultati:

[6] A. Seppi b. J. Thompson 6-3 4-6 6-1

[8] A. Mannarino b. D. Istomin 6-2 7-6 [3]

[Q] D. Evans b. [W] L. Harris 6-0 6-2

[2] J. Isner b. L. Lacko 6-4 6-3

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy