Atp Doha: strepitoso Berrettini, Lorenzi ad un passo dall’impresa!

Atp Doha: strepitoso Berrettini, Lorenzi ad un passo dall’impresa!

Berrettini centra la prima vittoria in carriera in un main draw Atp sconfiggendo in rimonta Troicki. Paolo Lorenzi si arrende solamente 64 al terzo contro Monfils, mentre Travaglia avanza agevolmente al secondo turno.

di Antonio Sepe

Monfils d Lorenzi 63 36 64: Si spengono al primo turno le speranze di Paolo Lorenzi, che deve salutare il torneo asiatico dopo solo una partita – ma che partita e contro che avversario. Il tennista senese infatti oggi si é trovato di fronte Gael Monfils, ex Top 10 e giocatore che ha passato tutta la sua carriera ai massimi livelli, anche se ora è sceso in classifica a causa di parecchi infortuni, che però non ha minimamente spaventato Lorenzi, il quale è riuscito a tenere il ritmo del francese ed ha tenuto fino alla fine, arrendendosi solo 64 al terzo dopo quasi due ore di lotta serrata. Probabilmente Monfils non era al meglio, ma l’azzurro ha offerto una prestazione di cuore e testa  che lo ha portato ad un passo dall’impresa. Nel primo set, il nativo di Parigi ha breakkato alla prima occasione il suo avversario e, di fatto, è sempre stato avanti dettando le leggi dello scambio e conducendo con molta autorevolezza la sfida. Paolo, però, sul 2-4 è riuscito a piazzare il controbreak, immediatamente vanificato dal break subito nel gioco seguente, che ha permesso a Monfils di chiudere 63 la prima frazione. Nel secondo parziale, le uniche palle break le ha avute a disposizione Lorenzi, nel sesto gioco, e dopo aver mancato la prima ha saputo trasformare la seconda, ottenendo il break, poi risultato deciso ai fini del 63 maturato in 36 minuti. Nel terzo set, infine, è stato sempre il tennista italiano a conquistarsi due palle break che avrebbero potuto ammazzare la partita, nel quinto gioco, ma Monfils è stato molto bravo ad annullarle ed a ribaltare l’inerzia del momento, assicurandosi il break nel gioco seguente. Sul 53 e con il parigino che andava a servire per il match i giochi sembravano praticamente chiusi, ma Lorenzi non ci stava ed ha trovato la forza e le energie per strappare la battuta al suo avversario e rimettere in piedi la partita; purtroppo, Monfils si è giocato il tutto per tutto ed è riuscito a chiudere nel gioco successivo, breakkando a 0 Paolo ed approdando al secondo turno. 

Travaglia d Al-Mutawa 61 62: Molto fortunato fin dal sorteggio, Stefano Travaglia quest’oggi non ha incontrato problemi nel superare la wild card locale Al-Mutawa, tennista neppure classificato a livello Atp che ha raccolto soli 3 giochi contro Steto. Come prevedibile, il match non ha mai avuto storia ed il tennista italiano ha potuto controllare dall’inizio alla fine, senza mai rischiare. La prestazione di Travaglia è stata indubbiamente positiva, ma allo stesso tempo difficile da giudicare in quanto non opposta a concreta resistenza. Al prossimo turno lo attenderà Guido Pella, discreto tennista ma altrettanto abbordabile sul cemento.

Stefano Travaglia
Stefano Travaglia

Berrettini d Troicki 46 76 (5) 64: Non poteva iniziare meglio la stagione 2018 di Matteo Berrettini, giovane tennista azzurro che non solo è stato capace di superare le qualificazioni a Doha, bensì ha sconfitto al primo turno Viktor Troicki, trovando così la prima vittoria in carriera a livello Atp. Nel primo set Matteo è partito a rilento, subendo il break nel primo turno di servizio, ma poi ha rimediato controbrekkando il suo avversario immediatamente. Dopo aver salvato una palla break nel quinto gioco, il parziale è andato via in maniera liscia fino al 4 pari, quando il serbo è salito in cattedra ed ha chiuso 64 il primo parziale. Nella seconda frazione di gioco, Berrettini è stato impeccabile alla battuta, mentre Troicki ha offerto addirittura 7 palle break, riuscendo comunque ad assicurarsi il tie-break: qui, l’italiano non ha tremato e l’ha portato a casa per 7 punti a 5. Infine, nel set decisivo, Matteo è riuscito ad ottenere il break nel quinto gioco, salvo poi essere riacciuffato ad un passo dalla chiusura, sul 43. Il tennista romano, però, ha mantenuto i nervi saldi ed è stato capace di controbreakkare nell’immediato il suo avversario per poi andare a vincere 64 dopo 2 ore e 21 minuti. Al prossimo turno, per lui non ci sarà la tds 6, Krajinovic, bensì il tedesco Gojowczyk, giustiziere proprio del serbo e semifinalista qui a Doha qualche anno fa.

Altri match: A sorpresa, escono al primo turno le tds 2,3 e 4. Nell’ordine Carreno-Busta e Berdych, entrambi sconfitti al tie-break del terzo, e Ramos-Vinolas, che si è fatto rimontare da Pella ed ha ceduto per 75 nel parziale decisivo. Esordio soft per Gasquet, sul velluto contro Estrella, mentre rischia Lopez contro il connazionale Garcia-Lopez spuntandola anche lui al tie-break del terzo.

Atp Doha – Primo turno

Basic d Haider-Maurer 64 63

Coric d (2) Carreno-Busta 57 62 76 (8)

 (8) Lopez d Garcia-Lopez 64 57 76 (3)

Gojowczyk d (6) Krajinovic 64 61

Bedene d Jaziri 75 61

Struff d (3) Berdych 64 16 76 (4)

(5) Gasquet d Estrella 60 62

Pella d (4) Ramos-Vinolas 26 75 75

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy