Atp Dubai, Murray e Verdasco i finalisti

Atp Dubai, Murray e Verdasco i finalisti

Si avvia all’epilogo l’Atp 500 di Dubai. In semifinale lo scozzese supera Lucas Pouille e vola in finale, dove incontrerà Fernando Verdasco.

1 Commento

NULLA DA FARE PER IL GIOVANE LUCAS- Dura ,di fatto, un solo set la semifinale tra Andy Murray Lucas Pouille. Match che risulta  non esaltante per qualità per larghi tratti. Murray parte bene , complice un Pouille ad alto tasso di fallosità. Il giovane transalpino riesce, invero , ad entrare nel match solo dopo quattro game. Resettato il servizio e organizzate trame molto più offensive, Lucas riesce a rimettere in sesto il parziale mentre è il numero 1 del mondo a soffrire di un passaggio a vuoto. Tuttavia l’altalena continua fino al fatale undicesimo game quando Pouille,  chiamato a servire per rimanere nel set, concede troppo ad un Andy aggressivo ed in vena di autentiche prodezze da ogni zona del campo. Break e set per il britannico che , nel secondo parziale, ha facile gioco su un avversario che alza da subito bandiera bianca.
FERNANDO SUGLI SCUDI- Murray incontrerà in finale il veterano Fernando Verdasco che , in tre set, ha superato un ottimo Robin Haase. Match godibile e giustamente equilibrato per i primi due parziali . Il primo  è conquistato con merito da un Verdasco  apparso in gran vena e sostenuto da una brillante forma fisica. Ottima la reazione dell’olandese che dà tutto per assicurarsi il secondo set prima di crollare fisicamente nella terza e decisiva frazione. Ventiquattresima finale centrata dal madrileno che è atteso domani da un compito ai limiti dell’impossibile.
I RISULTATI:
A.Murray  b. L.Pouille 7-5 6-1
F.Verdasco b.R.Haase 7-6 (5) 5-7 6-1

verdasco dubai

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Enrico Carrossino - 6 mesi fa

    A parte quei 4 giochi consecutivi, Pouille ha fatto ben poco… È bravo, ma Murray è ancora troppo lontano

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy