Atp Dubai, Murray soffre ma agguanta la semifinale

Atp Dubai, Murray soffre ma agguanta la semifinale

Il numero 1 del mondo elimina il tedesco Kolschreiber al termine di un match di rara intensità. Raggiungono la semifinale anche Haase e Verdasco. A San Paolo del Brasile Fognini vince il derby con Giannessi e conquista i quarti .

Commenta per primo!

ANDY E PHILLIP , GUERRIERI A DUBAI- Quarto di finale al cardiopalma quello andato in scena tra lo scozzese e un eccellente Phillip Kolschreiber. Quasi tre ore di spettacolo puro che ha deliziato il pubblico , regalando lunghi momenti di grande tennis. La prestazione del teutonico è stata di valore assoluto e lo è stata sin dalle prime battute . Di là della rete un Andy Murray ,   al rientro dopo l’opaca prestazione di Melbourne, che è parso  tuttavia sulla strada del ritorno ai suoi migliori livelli. Il match è apparso da subito estremamente equilibrato. Il primo parziale, già spettacolare,  corre sui servizi sino al tie-break che Kolschreiber conquista con la complicità dell’avversario. Ma è al termine del secondo, lunghissimo e  bellissimo, parziale  che il match vive il suo acme. Il tie-break che lo conclude è da antologia. Kolschreiber spreca ben sette match-point , alcuni con gratuiti incredibili. Sarà lo scozzese , infine, a portare il gioco lì dove gli è più congeniale, ovvero su scambi lunghi. E sarà proprio uno scambio lungo e centrale , concluso con un gratuito del tedesco , a decretare l’approdo al terzo set che, come ampiamente pronosticabile, avrebbe visto il bavarese soccombere rapidamente. Nei due quarti precedenti , nessun problema per Haase  e Verdasco. L’olandese elimina Dzhumur in tre set , mentre Verdasco non trova in Monfils un ostacolo degno di nota . Il francese  cede infatti in due set all’ex top ten iberico.

kols

L’ESPERIENZA DI FOGNINI HA LA MEGLIO SU GIANNESSI- Risolto da un doppio  tie-break il derby tra Fabio Fognini e il sempre più solido Alessandro Giannessi. Un derby che ha visto i due esprimersi ad ottimi livelli ma che, nei momenti topici, l’esperienza e la classe superiore del ligure hanno risolto avendo la meglio sull’intensità del ventiseienne spezzino.  Risultato  scontato nell’altro ottavo disputato oggi nel 250 brasiliano; Pablo Cuevas ha infatti lasciato appena quattro game a Facundo Bagnis.

fognini-rio-2017-tuesday

I risultati:

Atp 500 Dubai

A.Murray b. P.Kolschreiber  6-7 (4)  7-6 (18)  6-1

F.Verdasco b. [4] G.Monfils 6-3 7-5

R.Haase b. D.Dzumhur 6-2 4-6 6-4

 

Atp 250 San Paolo del Brasile

F.Fognini b. A. Giannessi 7-6 (1) 7-6 (3)

P.Cuevas  b. F.Bagnis  6-2 6-2

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy