Atp Dubai: Straripante Nick Kyrgios, che colpo Baghdatis!

Atp Dubai: Straripante Nick Kyrgios, che colpo Baghdatis!

Mattinata all’imsegna del tennis divertente fatto di vari colpi e di gran carisma, doti che rappresentano pienamente i due vincitori dei match odierni ovvero Nick Kyrgios e Marcos Baghdatis

Commenta per primo!

É stata una mattinata ricca di sorprese nell’Atp 500 di Dubai. Il primo match di giornata, ha visto di fronte l’australiano Nick Kyrgios e il ceco Tomas Berdych in una riedizione del match di settimana scorsa in Francia, dove l’australiano ha nettamente dominato. Kyrgios partiva subito forte strappando il servizio al ceco nel primo game del match complice uno scarso rendimento al servizio e ottime risposte da parte di Nick.

Sul 3-2 e servizio, l’australiano richiedeva un medical time out per un problema alla schiena dovuto forse ai troppi match giocati ma questo non complicava molto le cose al talentuoso tennista oceanico che dopo aver avuto addirittura tre palle per il 5-2, chiudeva il primo set con il punteggio di 6-4. Kyrgios non sembrava mai andare in difficoltá nello scambio, d’altra parte invece Berdych, veniva sempre sopraffatto dai colpi solidi e profondi del rivale e complice anche uno scarso rendimento al servizio (solo il 51% di prime in campo) veniva costretto a cedere anche il secondo set  con lo stesso identico risultato, 6-4.

Nell’altro quarto di finale abbiamo assistito a un confronto di stili totalmente diversi, da una parte la regolaritá del tennista spagnolo Bautista Agut e dall’altra il genio e l’incostanza del cipriota Marcos Baghdatis. Nel primo set, lo spagnolo sembrava dominare da fondo comandando gli scambi e soffrendo poco e nulla al servizio, al contrario, Baghdatis spesso era costretto a remare da fondo campo sorprendendo tutti e dimostrando una straordinaria tenuta fisica. Sul 4-4 arrivava il break in favore del cipriota che peró sciupava tutto subendo subito un contro-break determinato da due errori non forzati.

Da quel momento in poi, Bautista, subiva un netto calo fisico e mentale che lo portava a perdere la prima frazione per 7-5 e poi addirittura a perdere il secondo set per 6-0. Sicuramente un Baghdatis in buona forma che ha tutte le carte in regola per creare qualche grattacapo al vincente tra Novak Djokovic  e Feliciano Lopez.

 Atp 500 Dubai – Quarti di finale

N. Kyrgios d. T. Berdych: 6-4 6-4

M. Baghdatis d. R. Bautista: 7-5 6-0

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy