Atp Eastbourne: bene Mayer e Johnson. M.Zverev supera Jarry al terzo

Atp Eastbourne: bene Mayer e Johnson. M.Zverev supera Jarry al terzo

Leonardo Mayer e Steve Johnson, rispettivamente, teste di serie numero 5 e 7 del seeding, sono approdati agli ottavi di finale. In merito alle altre gare, anche Mischa Zverev, Mikhail Kukushkin e Lukáš Lacko sono passati al turno successivo.

di Federico Gasparella

Il resoconto della giornata di gare:

[5]L.Mayer b. G.Simon 6-1 6-2

Il tennista transalpino ha faticato oltremodo nel corso della prima partita, soprattutto all’interno dei propri game di battuta, dove non ha quasi mai trovato la necessaria continuità di rendimento con la battuta. Mentre Mayer si è dimostrato piuttosto solido. L’argentino, inoltre, ha condotto le fasi di palleggio in maniera spesso favorevole, senza però incontrare una decisa resistenza da parte dell’avversario. Con tre break di vantaggio, Mayer ha chiuso il parziale per 6-3. In merito al secondo set, il francese non ha dato vita alla reazione che ci si aspettava, permanendo in una condizione di abulia e consentendo a Mayer di raggiungere rapidamente la vittoria della set e dell’incontro.

[7]S.Johnson b. D.Medvedev 6-2 6-4

Lo statunitense ha realizzato una prestazione ragguardevole contro Daniil Medvedev. Nel corso delle prima partita ha concesso esigue occasioni al russo ed ha condotto le diverse fasi del gioco secondo le proprie impostazioni tattiche. Johnson, in particolare, si è rivelato incontenibile in occasione dei game di risposta, riuscendo a forzare i colpi e trovando spesso una profondità letale. Il russo, di contro, non è sembrato particolarmente a proprio agio sulla superficie erbosa, risultando insicuro e quindi esprimendosi in maniera meno efficace del solito. In virtù di due break raggiunti al terzo e al settimo gioco, il set si è risolto per 6-2 in favore dello statunitense. In merito alla seconda frazione, Medvedev è stato molto più attento nella gestione dei propri turni di battuta, concedendo sempre meno occasioni di risposta allo statunitense. Tuttavia, proprio al termine del parziale, ha perso il servizio al nono gioco, consegnando il set per 6-4 e la partita.

M.Zverev b. N.Jarry 3-6 6-1 6-4

I due giocatori hanno dato vita una contesa bilanciata in avvio di gara. Il tedesco ha svolto in maniera efficacie il suo classico gioco offensivo, mentre il cileno ha fatto valere la potenza e la precisione dei colpi nonché una discreta intensità da un punto di vista generale. Jarry è stato in grado di strappare il servizio al tedesco al sesto gioco e di fare proprio il parziale per 6-3. La seconda partita è stata di tenore ben diverso, in quanto Zverev ha avuto una reazione veemente ed inarrestabile: di forza ha strappato i primi due game di servizio a Jarry e si è portato rapidamente sul 5-0. A quel punto, il cileno ha potuto soltanto evitare lo smacco di cedere la frazione a zero, conservando il turno di battuta successivo ma perdendo il set per 6-1. Il parziale decisivo ha avuto uno svolgimento molto altalenante, cadenzato da una lunga sequela di break e contro break. Il tedesco, tuttavia, ha potuto capitalizzarne uno in più raggiunto al settimo gioco, che gli ha permesso di venire a capo del set per 6-4 e di aggiudicarsi il passaggio del turno.

Gli altri risultati:

 L.Lacko b. [Q]R.Quiroz 6-4 7-6(2)

M.Kukushkin b. A.De Minaur 6-1 6-2

C.Norrie b. D.Brands 7-5 6-7(4) 6-2

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy