Atp Eastbourne: Cecchinato batte Millman in rimonta e conquista la semifinale

Atp Eastbourne: Cecchinato batte Millman in rimonta e conquista la semifinale

Marco Cecchinato è approdato alla semifinale dell’Eastbourne International. Nella sfida che l’ha visto opposto all’australiano John Millman, ha avuto la meglio con il punteggio di 5-7 6-3 6-2, in poco meno di due ore di gioco. Il suo prossimo avversario sarà Lukáš Lacko, il quale si è imposto su Cameron Norrie in due set. Mentre la seconda semifinale sarà tra Mischa Zverev e Mikhail Kukushkin.

di Federico Gasparella

La cronaca della gara tra Marco Cecchinato e John Millman:

PRIMO SET – I due giocatori si sono affrontati a pieno regime fin dai primi duelli del parziale. Cecchinato ha impostato il proprio gioco nella realizzazione di frequenti cambi di ritmo, con l’obiettivo di sorprendere Millman e di non offrirgli troppi punti di riferimento. L’australiano, di contro, si è dimostrato più regolare, quindi ha costruito pazientemente le manovre offensive ed in certi casi ha preferito attendere l’errore dell’avversario. All’interno dei rispettivi game di battuta, sebbene tutti e due abbiano conseguito il punto poche volte direttamente con la prima palla, sono risultati entrambi a sufficienza solidi. L’equilibrio, tuttavia, si è rotto proprio al termine del parziale, sullo score di 5-5, quando Millman ha approfittato di un transitorio passaggio a vuoto dell’azzurro alla battuta, strappandogli il primo break della gara e chiudendo infine per 7-5.

SECONDO SET – Cecchinato ha continuato a tentennare in diverse situazioni di gioco in avvio di set, tuttavia, non si è lasciato andare ed ha saputo, con gradualità, riportarsi sugli elevati livelli di rendimento di inizio gara. Questa crescita è culminata verso la metà del parziale, quando ha preso completamente in mano le redini del gioco. In merito al punteggio, a seguito d’insistenti attacchi alla battuta di Millman, all’ottavo game Cecchinato si è aggiudicato a zero il primo break della gara, raggiungendo il punteggio di 5-3. Con autorevolezza, infine, ha conservato la battuta nel game successivo e si è aggiudicato la vittoria del parziale per 6-3.

TERZO SET – Il game di apertura è stato estremamente combattuto. Millman ha sofferto oltremodo l’atteggiamento offensivo di riposta dell’azzurro, il quale, in maniera sistematica, ha cercato la soluzione vincente, soprattutto attraverso l’esecuzione di pregevoli colpi di diritto. Va evidenziato, a questo proposito, come dalla fine del parziale precedente il diritto si sia rivelato letteralmente devastante ed abbia caratterizzato la ripresa del tennista italiano. Questi, alla fine, è riuscito nel suo intento e si è guadagnato il break. In seguito, ha consolidato il vantaggio, portandosi sul 2-0. Millman, a quel punto, ha accusato mentalmente la risalita del palermitano, perdendo fiducia e iniziando commettere diversi gratuiti: al terzo gioco ha concesso il secondo break consecutivo. Al quarto, tuttavia, spinto da un moto d’orgoglio, ha strappato di forza il contro break a Cecchinato. Ma è stata una replica illusoria, in quanto l’australiano ha poi ceduto altri due break, finendo per consegnare in modo definitivo il set per 6-2 e la partita.

[4]M.Cecchinato b. J.Millman 5-7 6-3 6-2

Le altre gare:

L.Lacko b. C.Norrie 6-3 6-4

M.Zverev b. [3]D.Shapovalov 6-3 6-3

M.Kukushkin b. [2]K.Edmund 5-7 6-3 6-1

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Davide Magnafico - 4 settimane fa

    Roberto Arduini

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Roberto Arduini - 4 settimane fa

      Vista la partita. Livello di gioco clamoroso. In 10 giorni di allenamento su questa superficie è riuscito ad essere più offensivo e rovescio tagliato (su erba vale tutto). Fenomeno tatticamente e tecnicamente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Marinella Toni - 3 settimane fa

      Giochiamolo anche oggi…

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy