ATP Finals a Torino: le reazioni dei giocatori

ATP Finals a Torino: le reazioni dei giocatori

Andiamo a leggere le reazioni di alcuni dei protagonisti del circuito ATP alla notizia che Torino ospiterà le Finals dal 2021 al 2025

di Gabriele Congedo

Come ormai abbiamo già letto e menzionato più volte, sarà Torino la sede delle ATP Finals, il prestigioso evento di fine anno a cui partecipano i migliori 8 giocatori della stagione, a partire dal 2021 e fino al 2025. L’annuncio ufficiale, avvenuto ieri, è stato accolto con molto entusiasmo non solo dalla stampa italiana, ma anche da alcuni dei tennisti più forti del mondo.

Novak Djokovic, Roger Federer, Kevin Anderson, Borna Coric e Fabio Fognini hanno già espresso pubblicamente il loro apprezzamento e supporto per il “trasloco” dell’evento al Pala Alpitour di Torino, la più grande sport arena italiana.

“Nuovo, eccitante capitolo per l’ATP Tour” ha scritto il campione di Basilea, postando anche un video a supporto sul suo profilo Facebook. Djokovic, n.1 del ranking e presidente del Consiglio dei giocatori ATP, ha dichiarato: “Le ATP Finals rappresentano un evento itinerante, che storicamente ha sempre cambiato sede, e sono molto eccitato all’idea che Torino ospiterà l’evento a partire dal 2021. Mancano ancora più di due anni, ma molti giocatori non vedono l’ora, e spero anche io di poter competere, nella nuova sede, in quello che per me è un evento speciale”.

Fabio Fognini, numero uno azzurro e fresco del suo primo titolo Masters 1000 a Montecarlo, è convinto che questo sia un grande risultato ed una grande opportunità per l’Italia, che potrà ospitare uno degli eventi sportivi più importanti al mondo. Questo è un ottimo momento per il nostro tennis: finalmente avremo uno dei tornei più importanti dell’anno in Italia. Ci ho partecipato come doppista nel 2015, e posso dire che l’atmosfera è elettrizzante, i tennisti sono felici ed eccitati nel prendervi parte. E’ decisamente un’ottima notizia per il nostro Paese” ha dichiarato il taggiasco.

Kevin Anderson, semifinalista nelle Finals lo scorso anno, ha fatto sapere con un tweet che giocare in quell’evento è stata una delle esperienze più importanti della sua carriera da tennista, e ha fatto le congratulazioni alla città piemontese, augurandosi di poter prendere parte ad almeno uno (o a tutti) degli eventi nella città della Mole.

Anche Borna Coric è sembrato piuttosto contento della scelta di Torino come nuova sede dell’evento di fine stagione. Il croato n. 15 del mondo e attualmente al n.16 nella race, ha twittato: “Spero di vederti, Torino”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy