ATP Finals: buona la prima per Murray, superato Cilic in due set

ATP Finals: buona la prima per Murray, superato Cilic in due set

Il giocatore britannico, fresco numero uno del mondo, non si fa prendere dall’ansia e porta a casa il primo incontro del round robin contro Marin Cilic

Sono iniziati gli impegni per Andy Murray alla 02 Arena di Londra, dove si svolgono le ATP World Tour Finals. Scopriamo come se l’è cavata alla prima apparizione da giocatore al vertice delle classifiche contro il croato Marin Cilic.

Primo Set – Il primo parziale vede tre break nei primi quattro game: dopo un rocambolesco primo game vinto, Murray strappa il servizio all’avversario, per poi cederlo di nuovo e rifare il break nel quarto game. Sul 3-1 Murray, lo scozzese fa di tutto per farsi nuovamente rubare il turno di servizio nuovamente, con un dritto a campo aperto sbagliato e due doppi falli, ma poi rimedia, mette tre prime di fila in campo e vola 4-1 sopra. I turni di servizio sembrano trovare finalmente una stabilità: infatti, entrambi i giocatori riescono a tenerli, finché Murray non chiude il primo parziale per 6 giochi a 3, seppur non convincendo affatto.

Murray numero 1

Secondo set- Il secondo parziale si apre, nonostante tutto, nel nome dell’equilibrio: nessun break nei primi 4 game, nonostante un secondo e terzo game rocamboleschi, in cui Murray salva palla break, e Cilic dimostra ancora di non riuscire a sfruttare una giornata non delle migliori dello scozzese. Proprio quando il croato sembra aver trovato continuità al servizio, spreca tutto e concede il break, mandando Murray avanti 3-2 e servizio. Il croato non riesce a rientrare in partita e i suoi colpi non impensieriscono minimamente il suo avversario. La furia del nativo di Glasgow non si arresta e in pochi minuti fa suoi i successivi game e chiude con lo score di 6-2.

Andy Murray (GBR) b. Marin Cilic (CRO) 6-3 6-2

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy