Atp finals preview: Federer – Djokovic, una finale annunciata

Atp finals preview: Federer – Djokovic, una finale annunciata

Ultimo atto delle ATP Finals che vedrà impegnati questa sera Novak Djokovic e Roger Federer, in una sfida entusiasmante, che vedrà il serbo partire favorito, con Federer però pronto a dare battaglia per conquistare la settima affermazione nel torneo.

Dopo una lunga stagione di tennis, ecco che siamo arrivati all’epilogo anche del 2015. Oggi, ore 19.00 italiane, si giocherà l’ultimo match ufficiale dell’anno alla O2 Arena di Londra, la finale del Masters, che, come giusto che sia, sarà tra i due giocatori che più hanno meritato ed entusiasmato durante l’anno, il numero uno Novak Djokovic, schiacciasassi e vincitore di tre slam su quattro, Australian Open, Wimbledon e Us Open, e finalista in quel Roland Garros grande rimpianto del serbo, e l’attuale numero tre al mondo Roger Federer, che non ha vinto come Djokovic, ma è comunque riuscito ad arrivare in finale sia a Wimbledon che allo Us Open, tornei chiusi entrambi con l’amaro in bocca per quel 18esimo slam che continua a sfuggire. 

Dal canto suo, Novak Djokovic potrebbe chiudere una stagione incredibile con un’altra vittoria, nella sua quindicesima finale consecutiva, di cui le ultime quattro vinte, rispettivamente con Murray, Tsonga, Ferrer e Federer, a partire dallo scorso Us Open, in cui, contro tutto il pubblico di New York, il serbo si impose in quattro set, per suggellare l’ennesimo successo nello Slam americano.

djojkovic

Il serbo arriva all’ultimo atto del torneo avendo perso un solo incontro, contro Roger Federer, ed essersi qualificato nella prima fase come secondo, dopo aver sconfitto Kei Nishikori, concedendogli solamente due games, e Tomas Berdych in due set. Novak non ha impressionato nella prima parte di queste ATP Finals, ma ha destato veramente stupore il modo in cui si è sbarazzato di Rafael Nadal, pur non giocando il match perfetto, come dimostra il 47% di prime in campo. Una dimostrazione quindi di solidità del numero uno al mondo, che oggi si giocherà con Federer il quinto successo nella manifestazione, quello che sarebbe il quarto consecutivo, a partire dal 2012.

Djokovic, se anche dovesse uscire sconfitto dalla finale odierna, chiuderà la stagione con oltre 16.000 punti, un risultato straordinario, dimostrazione di un dominio incontrastato che lo ha portato a conquistare dieci tornei nel corso di una sola stagione. Sole sei sconfitte, infatti, dimostrano che Novak Djokovic è ampiamente il numero uno al mondo e non solo per le classifiche, ma proprio per una superiorità quasi opprimente nei confronti degli altri giocatori del circuito, che per batterlo devono giocare la partita perfetta.

djokere

Partita perfetta che cercherà di giocare Roger Federer, per terminare l’anno al secondo posto nella classifica mondiale, superando Andy Murray.
Una grandissima stagione anche quella di Federer, a cui però manca la grande vittoria, quel risultato per suggellare un ottimo tennis e dei buonissimi risultati, a partire dalla vittorie nel Master 1000 di Cincinnati, passando per i successi nei 500 di Basilea, a casa, Halle, Istanbul e Dubai, oltre al torneo di inizio anno a Brisbane.

Purtroppo per Federer, resta l’amarezza per le due finali di Wimbledon e Us Open, perse entrambe da Novak Djokovic e grande rammarico per lo svizzero, che avrebbe sicuramente meritato quella vittoria in uno Slam che manca ormai dal 2012.

fedd

Roger arriva alla finale delle ATP World Tour Finals da imbattuto nel torneo, dopo aver sconfitto uno spentissimo Tomas Berdych nel match di apertura del girone, poi è stato il turno proprio di Novak Djokovic per garantirsi la qualificazione ed infine Kei Nishikori, sconfitto in tre set in un match per lo svizzero ininfluente.
In semifinale, Roger ha eliminato Stanislas Wawrinka in due set, vendicando così il match dello scorso anno, sempre in semifinale, durato oltre due ore, una battaglia incredibile che però ha impedito ad un Federer non al meglio di giocare la finale, proprio contro Novak Djokovic.

Quella finale che, salvo imprevisti dell’ultima ora, avrà luogo quest’anno, l’ultima sfida tra i due migliori giocatori dell’anno, tra i due maggiormente in grado di entusiasmare le folle, vista anche la lunga assenza ad alti livelli di Rafael Nadal e l’amore mai sbocciato del pubblico per Andy Murray.

Novak Djokovic, da numero uno e dominatore indiscusso, arriva sicuramente all’ultimo atto da favorito, anche se l’ultimo degli scontri diretti ha visto prevalere Federer, come già scritto, nella prima fase di questa competizione. Un’ottima vittoria per Roger, ma probabilmente poco probante proprio per l’atipica collocazione del match, una partita valida per garantirsi la qualificazione, ma non con la paura di un dentro o fuori, una sfida ad eliminazione diretta.

Roger0407

Djokovic quest’anno ha spesso dimostrato di perdere poche volte le finali, soprattutto quando conta veramente, nei tornei principali, come, appunto, le tre finali Slam vinte quest’anno, mentre è inspiegabilmente crollato sotto la pressione del primo Roland Garros, anche grazie ad uno straordinario Wawrinka. Federer, dal canto suo, non ha perso quest’anno una finale senza Novak Djokovic in campo. Come dire, se non ci fosse il serbo, Roger dominerebbe come faceva in passato. Il problema, per lo svizzero, è che il serbo c’è e difficilmente perderà due volte nella stessa settimana con lo stesso identico giocatore dopo aver perso 5 match nell’arco di un’intera stagione.
Djokovic è troppo solido mentalmente quando la pressione non è esagerata, come in Francia, e sarà quindi, probabilmente, lui a partire favorito questa sera, ma il match non è chiuso in partenza, anzi, Federer vuole vincere per la settima volta le ATP World Tour Finals, quello che tutti chiamano Masters, per dimostrare ancora una volta al mondo che Roger Federer c’è e, con l’avvicinarsi del torneo olimpico di Rio 2016, vuole essere preparato al meglio per conquistare forse l’unico grande successo che manca ad una bacheca colma di trionfi straordinari.
E stasera, in ogni caso, sarà un trionfo per il tennis e tutti gli appassionati. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy