Atp Houston: Johnson batte Isner. Semifinale per Karlovic che elimina Kyrgios

Atp Houston: Johnson batte Isner. Semifinale per Karlovic che elimina Kyrgios

Le semifinali della competizione texana saranno: Steve Johnson/Taylor Fritz e Ivo Karlovic /Tennys Sandgren.

di Federico Gasparella

Nel derby tutto americano tra Steve Johnson e John Isner, il detentore della scorsa edizione di questa competizione si è imposto con il punteggio di 7-6(4) 4-6 7-6(5). E’ stata una sfida estremamente lottata, dove alla fine Johnson ha fatto valere una migliore gestione delle fasi di palleggio. Isner, pur esprimendosi con la consueta solidità, soprattutto nella difesa dei turni di battuta (ben 24 ace in tutto il confronto), si è dovuto piegare alla regolarità del suo avversario. La prima partita ha avuto uno svolgimento equilibrato e si è decisa al tie break, dove Johnson ha capitalizzato al meglio i due mini break raggiunti in apertura. Il secondo set, invece, ha visto Isner prendere il comando delle operazioni, dimostrandosi in grado di velocizzare il gioco durante gli scambi e di azzardare delle soluzioni vincenti con improvvise accelerazioni. La partita decisiva, infine, ha ricalcato il tema del primo parziale. Conseguentemente, il set si è risolto al tie break, in cui Johnson ancora una volta è stato capace di trovare l’allungo determinante e di raggiungere la vittoria definitiva. Ad attenderlo in semifinale ci sarà Taylor Fritz, il quale ha avuto ragione del connazionale Jack Sock, per 6-3 3-6 6-4. In merito alle altre partite, Ivo Karlovic è approdato in semifinale, prevalendo su Nick Kyrgios con il punteggio di 3-6 6-2 6-3.  Il primo set è stato condotto favorevolmente dall’australiano, il quale si è espresso con efficacia nel corso degli scambi e di frequente anche in occasione delle risposte al servizio di Karlovic. Di contro, il veterano croato ha avuto un impatto con il match meno incisivo, entrando in partita gradualmente e non riuscendo, di conseguenza, ad esplodere le prime di servizio con la solita regolarità. Questa condizione ha permesso all’australiano di vincere il primo parziale. Nella seconda partita si è capovolta la situazione: Karlovic ha trovato sempre maggiore confidenza con la battuta, mentre l’australiano ha avuto un brusco calo di rendimento, in particolare all’interno dei turni di servizio, dove ha concesso troppe opportunità di break. In questo modo, Karlovic ha finito per approfittarne ed ha pareggiato il conto dei parziali realizzando un secco 6-2. Prima dell’inizio della partita decisiva, Kyrgios ha chiesto un medical time out per un fastidio accusato al gomito destro, sebbene non si sia rivelato un problema rilevante, tale da impedirgli il proseguimento del confronto. Il parziale, in conclusione, si è svolto sulla falsariga di quello precedente: Kyrgios ha regalato molti punti durante il servizio, tanto da concedere un turno di battuta determinante, quello che al termine ha consentito a Karlovic di fare propria la partita. Il croato in semifinale troverà Tennys Sandgren, che ha superato l’argentino Guido Pella, per 4-6 7-5 6-3.

I risultati:

[6] S. Johnson b. [1] J. Isner 7-6(4) 4-6 7-6(5)

T. Fritz b. [3] J. Sock (USA) 6-3 3-6 6-4

I. Karlovic b. [4] N. Kyrgios 3-6 6-2 6-3

[8] T. Sandgren b. Guido Pella  4-6 7-5 6-3

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy