ATP Houston/Marrakech: Bolelli interrompe il circolo vizioso, Lorenzi sconfitto malamente dal 18enne Paul

ATP Houston/Marrakech: Bolelli interrompe il circolo vizioso, Lorenzi sconfitto malamente dal 18enne Paul

Il primo martedì primaverile di terra battuta si chiude con 2 sconfitte ed una sola vittoria per i colori italiani. Brutta batttuta d’arresto per Paolo Lorenzi a Houston. Il 34enne senese subisce un severo parziale (6-2 6-3) dal 18enne statunitense Tommy Paul, giunto nel tabellone principale solo grazie ad una wild card. A Marrakech Bolelli interrompe la propria carestia di risultati, grazie al successo su Taro Daniel. Buona prestazione per Lorenzo Giustino, nonostante la sconfitta raccolta contro il più quotato Istomin.

Il primo martedì primaverile di terra battuta si chiude con 2 sconfitte ed una sola vittoria per i colori italiani. Brutta batttuta d’arresto per Paolo Lorenzi a Houston. Il 34enne senese subisce un severo parziale (6-2 6-3) dal 18enne statunitense Tommy Paul, giunto nel tabellone principale solo grazie ad una wild card. Lorenzi ha pagato in maniera più pesante del previsto la cospicua assenza dal circuito, perdurante dalla fortunata esibizione in Davis contro la Svizzera. A Marrakech, invece, torna al successo Simone Bolelli. Il 30enne di Budrio, grazie alla vittoria sul giovane nipponico Daniel, interrompe la propria carestia di risultati, visto che l’ultima vittoria dell’italiano risaliva al primo turno dell’Australian Open. Ora per Simone si prospetta uno dei secondi turni meno agevoli che si possano desiderare, visto che ad attenderlo dall’altra parte della rete ci sarà il pugnace Borna Coric.

giu

Buona prestazione, infine, per Lorenzo Giustino, nonostante la sconfitta raccolta contro Denis Istomin. il 24enne napoletano, sebbene gravato da un handicap di 200 posizioni in classifica nei confronti dell’uzbeko, dimostra per gran parte del match di poter fronteggiare il più quotato  avversario. Primo parziale risolto al tie break, nel corso del quale Istomin si è subito procurato un consistente vantaggio conservato fino al 7-1. Nel secondo set Giustino paga gli sforzi profusi nel primo, cedendo il servizio già nel quinti game, dopo aver annullato tre palle break nel game d’apertura. Ad un passo dalla resa, però, l’italiano si ridesta, operando l’immediato controbreak. Dopo aver ristabilito la parità, Giustino non è più in grado di arginare la potenza dei colpi dell’uzbeko. Istomin strappa nuovamente il servizio al partenopeo, prima di sigillare il match sul 6-4.

Questi i risultati

ATP HOUSTON

[7] M. Baghdatis b. D. Schwartzman 6-0 6-0

D. Young b. [6] S. Johnson 6-4 6-3

[WC] T. Paul b. [8] P. Lorenzi 6-2 6-3

[WC] T. Smyczek b. [Q] N. Kicker 4-6 7-6(5) 6-4

[5] S. Querrey b.[LL] R. Opelka 6-4 7-6(4)

B. Becker b. M. Berrer 7-6(6) 6-0

F. Verdasco vs [Q] C. Berlocq- 6-4 6-3

ATP MARRAKECH

S. Bolelli b. T. Daniel  7-5 6-4

D. Istomin b. [Q] L. Giustino 7-6(1) 6-4

D. Gimeno-Traver b. [5] T. Gabashvili 6-3 6-4

[8] J. Vesely b. I. Cervantes 6-1 6-3

P.H. Mathieu b. [6] A. Ramos-Vinolas 7-5 6-3

N. Almagro b. R. Albot 6-4 6-3

T. de Bakker b. [WC] A. Ahouda 7-5 7-6(2)

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy