ATP Indian Wells: Murray avanza senza incantare, Berdych boccia Del Potro, Stanimal sbrana Marchenko

ATP Indian Wells: Murray avanza senza incantare, Berdych boccia Del Potro, Stanimal sbrana Marchenko

Senza dubbio l’incontro più atteso della giornata era quello tra Tomas Berdych e Juan Martin Del Potro, match che fino ad un paio di stagioni fa sarebbe valso l’accesso ad una semifinale in qualsiasi torneo dello Slam. Il ceco conquista un successo che rimanda i sogni di gloria di Delpo. Nessun problema per Murray e Wawrinka. Goffin si aggiudica il match più divertente della giornata, sconfiggendo in rimonta un Tiafoe sempre più convincente.

Senza dubbio l’incontro più atteso della giornata era quello tra Tomas Berdych e Juan Martin Del Potro, match che fino ad un paio di stagioni fa sarebbe valso l’accesso ad una semifinale in qualsiasi torneo dello Slam. A quattro anni di distanza dal loro ultimo scontro diretto (Roland Garros 2012), i due danno vita ad una partita che, almeno in parte, tradisce le cospicue aspettative. Nel primo parziale è Berdych a condurre il gioco, mentre l’argentino resta in scia soprattutto grazie alle ottime percentuali col servizio. Delpo rimane agganciato fino al tie break, nel corso del quale Berdych si fa più cinico, riuscendo a capitalizzare il vantaggio conquistato in apertura di tie. Nel secondo set Delpo si sfalda sotto i colpi del sempre più baldanzoso avversario. Il sudamericano cede per ben due volte il servizio, non riuscendo mai a procurarsi alcuna opportunità per recuperare lo svantaggio (0 palle break in tutto l’incontro per lui). Berdych chiude il parziale con un eloquente 6-2, rimandando a data da destinarsi i sogni di gloria del rientrante argentino.

raonic ao 2

 

A proposito di tennisti reduci da un infortunio, buon rientro per Milos Raonic, assente dalle scene dalla sfortunata semifinale persa in Australia. Il canadese si sbarazza in meno di un’ora del mediocre terraiolo iberico Cervantes, acquisendo la fiducia necessaria per proseguire il suo cammino in terra californiana. Chi  in Australia non ha potuto nemmeno scendere in campo, invece, è Richard Gasquet, frenato ad inizio stagione da un infortunio alla schiena. Il translapino pare aver completamente superato le traversie fisiche, vista la confortante prestazione offerta contro il connazionale Mahut, sconfitto con classe ed autorità. Albert Ramos si prende la rivincita su Nick Kyrgios, dopo alcuni tumultuosi trascorsi tra i due. L’iberico e l’australiano erano quasi venuti alle mani ad Estoril (Aprile 2015), a causa del comportamento antisportivo del tennista di origini elleniche. Ramos, memore di quell’episodio, ha messo in campo tutta la ferocia agonistica in suo possesso, riuscendo a prevalere su un Kyrgios depotenziato dall’infortunio che tante polemiche ha suscitato nell’ultimo fine settimana di Davis.

wawrinka ao 4

 

Nessun problema per Stan Wawrinka, giunto alla sesta vittoria consecutiva, dopo la conquista dell’ATP 500 di Dubai. Il campione in carica del Roland Garros sgretola la resistenza del muscolare Marchenko in poco più di un’ora di gioco. Più problematico il passaggio del turno per Andy Murray, opposto all’insidioso iberico Granollers. Nel match più divertente della giornata, David Goffin supera in rimonta il sempre più emergente Tiafoe. Il belga, dopo aver perso il primo set, è staro costretto alla rimonta anche nel parziale decisivo, recuperando in extremis il break di svantaggio al 18enne statunitense. Nel decisivo tie break Goffin sfrutta tutta l’inesperienza del promettente virgulto americano, gestendo in maniera impeccabile i momenti decisivi dell’ultimo gioco della partita.

Questi i risultati della giornata:

ATP MASTER 1000 INDIAN WELLS

M.Raonic- I.Cervantes- 6-1 6-3

R.Gasquet– N.Mahut- 6-4 6-1

A.Dolgopolov– R.Haase- 6-4 6-2

F.Delbonis– J.Sousa-7-6(6) 6-4

G.Monfils– P.Carreno-Busta- 7-5 7-6(1)

A.Ramos– N.Kyrgios- 7-6(4) 7-5

T.Berdych– J.Del Potro- 7-6(4) 6-2

B.Tomic– R.Ram- 6-4 7-5

L.Mayer– V.Troicki- 7-5 6-3

G.Pella– P.Cuevas- 6-1 4-6 6-4

B.Coric– T.Bellucci- 6-2 6-2

A.Murray– M.Granollers- 6-4 7-6(3)

A.Kuznetsov– J.Chardy- 6-4 6-2

M.Cilic– R.Harrison- 6-4 6-3

D.Goffin– F.Tiafoe- 3-6 6-3 7-6(2)

S.Wawrinka– I.Marchenko- 6-3 6-2

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy