Atp Istanbul: Paolo Lorenzi ai quarti, fuori Seppi

Atp Istanbul: Paolo Lorenzi ai quarti, fuori Seppi

Il senese ha sconfitto in due set Trungelliti ed ha raggiunto i quarti di finale, dove affronterà proprio Djere, che ha eliminato al terzo set Seppi.

di Antonio Sepe

PROMOSSO LORENZI- Ottima prova di Paolo Lorenzi, che dopo aver sconfitto al primo turno la wild card Ilkel, quest’oggi ha avuto la meglio dell’argentino Marco Trungelliti in due set. Il tennista azzurro ha impiegato due ore di gioco per archiviare la odierna ma ha potuto contare su una solida prima di servizio e sulla discontinuità del suo avversario che non è stato impeccabile, anzi ha spesso concesso qualcosa di troppo. Nel primo set, Lorenzi ha giocato davvero bene, mettendo a segno due aces e molti vincenti, e mettendo il piede sull’acceleratore dal quinto game in poi dato che, da una situazione di due pari, il tennista nativo di Roma ha messo a segno una serie di 4 games a 0 che gli ha consegnato il primo parziale. Nella seconda frazione di gioco, invece, ha giocato meglio Trungelliti, sopratutto nella prima parte, non a caso è quasi sempre stato avanti ed in due occasioni ha avuto un break di vantaggio. Particolarmente emblematica la seconda, dove si è trovato a servire per il set ed ha anche avuto a disposizione due set point, ma Lorenzi è sempre rimasto attaccato allo scambio e non ha regalato nulla. Dopo esser riuscito a riportare in parità il set, l’azzurro è riuscito a chiudere la sfida al tie-break, rimasto in bilico fino alla fine ma che Paolo ha agguantato alla prima occasione, con il punteggio di 7-5. Il tennista azzurro approda dunque ai quarti di finale, dove lo attende un avversario più che alla portata e che corrisponde al nome di Laslo Djere. 

SEPPI RIMANDATO- Non riesce purtroppo ad Andreas Seppi la stessa cosa realizzata da Paolo Lorenzi, brillantemente qualificato per i quarti di finale. L’altoatesino ha infatti ceduto il passo al serbo Djere, che si è imposto in tre set dopo due ore e 18 minuti di gioco. Nonostante l’esito finale, le occasioni per Andreas non sono di certo mancate, anzi è stato piuttosto sprecone e non ha sfruttato al meglio quanto capitato a suo favore. Già nel primo set, si sono palesati i primi problemi per Seppi, che da un iniziale vantaggio di 3-0, con doppio break a favore, ha avuto un clamoroso e prolungato passaggio a vuoto che ha permesso al suo avversario di inanellare un parziale di 6 games a 0 e quindi di assicurarsi il primo parziale. Nella seconda frazione di gioco, i servizi hanno resistito fino al tie-break, dove è stato possibile ammirare il primo accenno di reazione di Seppi, che è scappato subito sul 5-1, prima di chiudere comodamente 7-4. Nel terzo set, infine, a comandare lo scambio è stato il serbo, che ha tenuto i propri turni di battuta in maniera decisamente semplice, mentre ha provato a piazzare il break in più occasioni, riuscendoci però solamente nell’ottavo gioco. Djere chiude quindi l’incontro in tre set dopo più di due ore di gioco e si qualifica per i quarti, dove troverà Paolo Lorenzi. Seppi-Tennis-Twitter-Davis-Cup-nobp45ourkwp5pzy11mlelyvdbpx0dbuuvel40exa8

ALTRI MATCH- I due restanti incontri sono stati entrambi a senso unico e si sono conclusi in due set, anche in maniera piuttosto rapida. I due tennisti che hanno avuto la meglio e che, grazie a questa vittoria, si affronteranno nei quarti sono il giapponese Daniel ed il brasiliano Dutra Silva. Il primo si è imposto con un duplice 62 su uno spento Bedene, che non è mai entrato nel vivo della partita ed ha raccolto solamente quattro games. Ne ha vinto uno in più di games Viktor Troicki, il quale è stato superato da Dutra Silva, che ha offerto una prestazione solida ed è riuscito a staccare il pass per il prossimo turno.

Atp Istanbul – Secondo turno

Djere d Seppi 63 67 (4) 63

Daniel d Bedene 62 62

Dutra Silva d Troicki 62 63

Lorenzi d Trungelliti 62 76 (5)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy