ATP Kitzbuhel: Avanzano Struff, Kohlschreiber e Vesely. Fuori Haas

ATP Kitzbuhel: Avanzano Struff, Kohlschreiber e Vesely. Fuori Haas

In questa giornata, si sono conclusi tutti gli incontri di primo turno della competizione austriaca. Philipp Kohlschreiber ha dovuto faticare per superare il “lucky loser” Facundo Bagnis. Mentre Jan-Lennard Struff ha prevalso piuttosto nettamente sul connazionale Tommy Haas. Si ricorda che domani, in occasione degli ottavi di finale, esordiranno Paolo Lorenzi e Fabio Fognini, rispettivamente, terza e seconda testa di serie del torneo.

Philipp Kohlschreiber si è imposto sull’argentino Facundo Bagnis, con il punteggio di 7-5 3-6 6-3. E’ stata una vittoria molto sofferta, in quanto il tennista tedesco, come è sua consuetudine, si è complicato la vita in diverse fasi del confronto, concedendo la possibilità al suo avversario di rimanere costantemente in corsa per la vittoria finale. Kohlschreiber avrebbe sicuramente potuto chiudere la gara nel secondo set. Alla fine, nonostante tutto, è riuscito a far proprio l’incontro al terzo set. Agli ottavi di finale incontrerà il ceco Jiri Vesely, il quale ha eliminato Yannick Hanfmann per 6-4 6-4. Relativamente al derby teutonico fra Tommy Haas e Jan-Lennard Struff, il secondo ha prevalso per 6-3 7-6(5). Struff si è espresso con molta lucidità fin dai primi scambi del match, soprattutto all’interno dei propri turni di battuta, lasciando poco spazio alle iniziative dell’avversario. In particolare, ha ben gestito gli scambi, portandosi di sovente a rete e anticipando sapientemente le manovre di Haas. Questi, di contro, si è rivelato meno brillante del solito, soffrendo la maggiore freschezza atletica e mentale del suo avversario. Nel primo set, Struff ha allungato con il punteggio in ragione un break raggiunto al quarto game. Grazie a questo vantaggio ha potuto aggiudicarsi il parziale. Va detto che sul 5-2 Struff ha avuto due palle break a disposizione, che avrebbero potuto consentirgli di chiudere il set in anticipo, ma Haas è stato abile ad annullarle. Il set successivo si è svolto in maniera più equilibrata rispetto al precedente, tanto da concludersi al tie break: Struff si è avvantaggiato subito con due mini break ed alla fine ha vinto per 7-5, chiudendo definitivamente la gara. Ad attenderlo agli ottavi di finale ci sarà Thomaz Bellucci. In conclusione, l’austriaco Gerald Melzer ha avuto ragione dell’argentino Carlos Barlocq, con il punteggio di 6-4 5-7 6-3. Il giocatore viennese si è espresso in modo convincente per gran parte del confronto. Dal punto di vista eminentemente tattico, ha gestito abilmente gli scambi, sfruttando la precisione e la potenza del suo diritto mancino. Con il quale si è spesso aperto il campo, per poi concludere il punto agevolmente. Il suo avversario, pur disputando una buona gara, soprattutto nel corso del secondo parziale, ha sofferto oltremodo questo tipo di gioco. Verso la fine del secondo set, tuttavia, è mutato il tenore della gara. Melzer è vistosamente calato sotto il profilo atletico e mentale. Mentre l’argentino è emerso in maniera sempre più consistente. Quest’ultimo, in questo modo, è riuscito a pareggiare il conto dei parziali, nonostante si trovasse sotto di un break. Ma nella partita decisiva, Melzer è tornato ad esprimersi come nel primo set. Ed in conclusione, ha terminato favorevolmente il parziale e la partita. Melzer incontrerà il colombiano Santiago Giraldo, proveniente dalle qualificazioni, nel prossimo turno.

Gli highlights del match tra Facundo Bagnis e Philipp Kohlschreiber:

Gli highlights del match tra Jan-Lennard Struff e Tommy Haas:

I risultati della giornata:

Rogerio Dutra Da Silva (Bra) – Horacio Zeballos (Arg): 6-2 6-7(11-13) 6-7(4)

Santiago Giraldo (Col) – Robin Haase (Ned): 7-6(8-6) 4-6 6-4

Philipp Kohlschreiber (Ger) – Facundo Bagnis Q (Arg): 7-5 3-6 6-3

Jiri Vesely (Cze) – Yannick Hanfmann (Ger): 6-4 6-4

Jan-Lennard Struff Tds6 (Ger) – Tommy Haas (Ger): 6-3 7-6 (5)

Renzo Olivo (Arg) – Thiago Monteiro LL (Bra): 7-5 6-2

Gerald Melzer (Aut) – Carlos Berlocq (Arg): 6-4 5-7 6-3

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy