ATP Kitzbuhel e Gstaad: Paolo Lorenzi avanti tutta in Austria

ATP Kitzbuhel e Gstaad: Paolo Lorenzi avanti tutta in Austria

Continuano gli ultimi eventi dell’anno giocati su terra, scopriamo chi è riuscito ad avanzare e chi è uscito nei tornei in corso questa settimana.

Per i molti giocatori “terraioli” i tornei di Kitzbuhel e Gstaad sono ottimi, visto che pieni di opportunità e giocati sulla loro amata terra rossa.

Partendo dal torneo svedese, scopriamo i risultati di oggi.

La prima partita a concludersi in quel di Gstaad è stata quella tra Dustin Brown e la testa di serie numero 4 Thomaz Bellucci: il tedesco è riuscito a sovvertire il pronostico e, dopo aver perso malamente il primo set per 6-2, si è rifatto vincendo gli altri due parziali per 7-6(4) 6-1.

La partita successiva è stata ancora più combattuta, e vedeva in campo il veterano russo Mikhail Youzhny, numero 7 del seeding, e il bosniaco Mirza Basic. I prmi due set si sono conclusi per 7-5, solamente che Youzhny ha vinto il primo e Basic il secondo. Nel set decisivo si è fatta notare la maggiore esperienza del moscovita, che è riuscito a chiudere l’incontro vincendolo per 6-3.

Mikhail-Youzhny_2603731b

Anche Robin Haase è riuscito a superare il secondo turno in terra svedese: il giocatore olandese è riuscito infatti ad imporsi per 7-6(5) 6-4 nei confronti di Horacio Zeballos. Il gioco era stato interrotto sul 5-4 Haase nel secondo set a causa della pioggia; al rientro in campo, il tennista europeo è riuscito a portare a casa il break decisivo e a vincere l’incontro.

L’ultimo incontro di giornata, ossia quello tra Thiago Monteiro e la testa di serie numero 2 Gilles Simon è attualmente in corso, ma è stato sospeso per pioggia sul punteggio di 6-2 0-0 in favore del tennista brasiliano.

Spostiamoci ora a Kitzbuhel.

Nel torneo austriaco, il primo ad ottenere l’accesso alle semifinali è stato Nikoloz Basilashvili. Il georgiano si è imposto in un match molto duro, vinto per 5-7 7-6(2) 6-3 su Adam Pavlasek, nello scontro tra i due tennisti che erano riusciti ad estromettere le teste di serie di quel quarto di tabellone: infatti, Basilashvili aveva eliminato all’esordio Lukas Rosol, quinta testa di serie, mentre Pavlasek era riuscito a fermare la corsa del numero 3 del seeding, Marcel Granollers, al secondo turno.

Il secondo incontro a terminare è stato quello tra la sesta testa di serie Dusan Lajovic e la sorpresa del torneo, ossia il ventenne russo Karen Khachanov, che nella giornata di ieri aveva inflitto un perentorio 6-4 6-4 a Philipp Kohlschreiber. La favola del moscovita si è però interrotta oggi, poiché il secondo semifinalista del torneo austriaco sarà il serbo, che è riuscito ad imporsi per 6-3 6-2.

lajovic

Anche il nostro Paolo Lorenzi è riuscito a raggiungere la semifinale: la quarta forza del seeding ha infatti estromesso il giocatore tedesco Jan-Lennard Struff con il punteggio di 6-2 6-7(5) 7-5, anche se ha dimostrato qualche problema di troppo a chiudere l’incontro.

Anche in Austria l’ultimo incontro in programma è stato sospeso a causa della pioggia: infatti, la partita tra i due Melzer (Jurgen e Gerald) è stata fermata sul punteggio di 6-3 0-0 in favore di Jurgen.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy