Atp Kitzbuhel: Paolo Lorenzi vola in finale

Atp Kitzbuhel: Paolo Lorenzi vola in finale

Dopo quasi tre ore gioco e una lunga interruzione per pioggia, il numero 48 del mondo può festeggiare l’accesso nell’ultimo atto dei Generali Open, grazie alla vittoria per 7-6, 7-6 nei confronti di Gerald Melzer.

1 Commento

Paolo Lorenzi non dimenticherà facilmente l’estenuante e spettacolare match di oggi. Nell’ultimo incontro sfiderà Nikoloz Basilashvili.

PRIMO SET – Parte forte l’austriaco che colleziona i primi 6 punti. Ma Lorenzi, nonostante nel suo primo turno di servizio si trovi sotto 0-30, non si scoraggia; riuscendo a pareggiare subito il conteggio dei game (1 pari). Nel terzo game Melzer concede le prime palle break dell’incontro, ma l’italiano non riesce ad approfittarne. Il punteggio si sblocca nel sesto game, quando alla quarta palla break in favore del 26enne di Vienna, l’italiano manda fuori un cross di dritto. In questa fase del match Melzer non sbaglia nulla, però quando ha l’occasione di chiudere il primo parziale qualcosa si inceppa. Infatti non gli bastano 3 set point consecutivi, quindi Lorenzi alla quinta palla del contro break riaggancia il rivale. Un’ora di gioco non è sufficiente per stabilire chi deve portare a casa il primo parziale, per cui serve il tiebreak.

IL TIE-BREAK – Quando sul tabellone si legge 1-2 e servizio Melzer, uno scambio prolungato a rete permette a Lorenzi il mini break. Dal 5-4 in favore del nostro connazionale: dapprima una demi volè, poi il serve and volley, gli consentono di agguantare il primo set.

SECONDO SET – Alla ripresa del gioco, la dinamica della sfida assume una piega diversa: entrambi i tennisti, affaticati dalla prima frazione, per recuperare energie preziose accorciano gli scambi. A testimonianza di ciò, Lorenzi nei suoi primi 3 game di battuta concede un solo quindici. Però le nuvole che sovrastano Kitzbuhel non promettono nulla di buono, infatti nell’ottavo game (3-4, 15 pari e servizio Melzer) arriva la sospensione per pioggia. Dopo poco meno di due ore di attesa, il match ricomincia. Nel decimo game sul 4-5 e servizio Melzer, il padrone di casa è costretto a fronteggiare ben 6 match point; grazie ad una meravigliosa serie di prime riesce a salvarsi. È questa l’ultima emozione prima del tiebreak.

L’EPILOGO – Nell’apertura del miniset Lorenzi riesce a conquistare i primi due punti. Melzer non si perde d’animo e ricuce lo strappo, portandosi sul 4-3. Lorenzi brucia il settimo match point sul 6-5. Ma ne fiocca un altro, anche questo annullato da prima e dritto di Melzer. La partita è cristallizzata, nessuno sembrerebbe in grado di sferzare il colpo della svolta. Poi una risposta sbagliata di Melzer   regala il 15-13 a Lorenzi, che può alzare le braccia al cielo.

Basilashvili ok – Nella prima semifinale tutto facile per Nikoloz Basilashvili. Il 24enne georgiano, numero 123 Atp, ha sconfitto la testa di serie numero 6, Dusan Lajovic, per 6-3, 6-1.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Tennis Ball Saver - 1 anno fa

    Any other one who try it?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy