Atp Lione: Sinner si arrende a Lamasine. Avanzano Gasquet, Fritz e Johnson

Atp Lione: Sinner si arrende a Lamasine. Avanzano Gasquet, Fritz e Johnson

L’altoatesino aveva superato Tristane Lamasine in occasione del turno decisivo di qualificazione, ma il francese, ripescato come lucky loser per il forfait di Michail Kukuščkin, che sarebbe dovuto essere l’avversario di Sinner, si è ripreso la rivincita.

di Redazione Tennis Circus

Jannik Sinner avrebbe dovuto giocare contro Mikhail Kukushkin, ma il kazako si è ritirato dalla competizione per un problema fisico, dando l’opportunità a Tristane Lamsine di venire ripescato. Il transalpino ieri era stato eliminato proprio dal tennista azzurro, con il punteggio 6-4 6-3. Oggi, invece, in occasione della sfida valida per il primo turno, si è riscattato, prevalendo nettamente per 6-0 7-6, fatalmente in 77 minuti di gioco, lo stesso tempo impiegato da Sinner per avere la meglio nella prima partita in cui sono stati impegnati. Relativamente alle altre gare, Richard Gasquet ha rischiato l’eliminazione contro il connazionale Maxime Janvier, il quale ha vanificato due match point nel corso del parziale decisivo, prima di cedere definitivamente al tie break. Il punteggio è stato di: 6-7(5) 6-2 7-6(2). Gasquet si era trovato in prossimità del traguardo, sullo score favorevole di 5-2 durante il terzo set, peraltro, ha inspiegabilmente buttato via il cospicuo vantaggio, riuscendo a salvarsi soltanto nello jéu decìsif. Mentre Pierre Hugues Herbert ha sconfitto Jeremy Chardy per 7-5 6-2. Invece nella sfida tra Ugo Humbert e Cameron Norrie, il transalpino si è affermato per 6-1 6-3. Sono avanzati, infine, Taylor Fritz, Steve Johnson e Steven Diez. Quest’ultimo ha beneficiato del forfait di Bernard Tomic.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy