Atp Lione/Ginevra: Seppi avanza al secondo turno, fuori Lorenzi e Marcora

Atp Lione/Ginevra: Seppi avanza al secondo turno, fuori Lorenzi e Marcora

L’altoatesino ha superato in un match dall’esito tutt’altro che scontato il bosniaco Dzumhur ed è approdato al secondo turno del torneo di Ginevra, dove se la vedrà con Basilashvili. A Lione, invece, non può sorridere l’Italia in quanto hanno perso entrambi i giocatori azzurri impegnati: da una parte la tds 7, Paolo Lorenzi, ha ceduto in due parziali a Kevin Anderson, mentre dall’altra Roberto Marcora non ha potuto nulla contro Kukushkin, vincitore con un duplice 62.

Commenta per primo!

GLI ITALIANI- Non può avere molto da sorridere l’Italia in questo primo giorno di tornei: da un lato, a Ginevra, sia Paolo Lorenzi che Roberto Marcora sono stati eliminati ed hanno dovuto salutare il torneo svizzero, dall’altro, Andreas Seppi ha compensato queste sconfitte battendo Dzumhur ed approdando al secondo turno del torneo di Lione. In Svizzera, la tds 7, Paolo Lorenzi ha perso in due set dal sudafricano Kevin Anderson, che ha avuto la meglio con il punteggio finale di 75 76 (1). Il match è stato molto equilibrato, non a caso c’è stato un solo break e dunque il tutto si è deciso su pochi punti cruciali: nel primo set, sul 5 pari, l’azzurro ha fallito una palla break ed ha ceduto il servizio e quindi il parziale nel gioco successivo; nella seconda frazione di gioco, invece, sempre nella parte finale, Anderson ha avuto a disposizione ben 2 match point per archiviare la pratica ma, non riuscendo ad evitare il tie-break, ha dovuto far ricorso a quest’ultimo per chiudere, con un netto 7 ad 1. Nettamente a senso unico è stato il match di Roberto Marcora, tennista di Busto Arsizio che, dopo un periodo nel quale è stato infortunato, sta facendo affidamente al ranking protetto ed ha conquistato l’accesso al main draw di questo torneo passando per le qualificazioni. Dalla parte opposta della rete, però, c’era Kukushkin, molto più esperto ed in condizione, ed infatti l’azzurro ha conquistato solamente 4 games, perdendo con un duplice 62. Infine, ha raggiunto la vittoria Andreas Seppi, che ha in qualche modo vendicato le sconfitte dei suoi connazionali, superando in due set Damir Dzumhur, per ciò che è valso l’approdo al secondo turno del torneo di Lione. Nel primo parziale, ci sono stati diversi break, ma si è comunque arrivati al tie-break dove, con il punteggio di 7 punti a 5, l’altoatesino ha portato a casa il primo set dopo un’ora di gioco. Nella seconda frazione di gioco, il numero 83 del mondo si è portato subito avanti, spingendo fin dall’inizio ed arrivando anche ad avere due break di vantaggio, servendo per il match sul 52, ma chiudendo definitivamente solo nel decimo gioco.

ATP LIONE- In Francia, nei restanti match, non ci sono state particolari sorprese ma, senza dubbi, la notizia del giorno è il rientro di Kokkinakis, che torna a disputare un match a livello Atp dopo oltre un anno di stop. Nonostante il ritorno, l’aussie ha ceduto in due set all’uzbeko Istomin, che ha prevalso con lo score di 63 64; ha vinto anche il francese Simon, tds 5, che non ha lasciato scampo al russo Medvedeev, il quale si è comunque difeso molto bene ed ha ceduto solamente 62 al terzo. Infine, sono usciti vincitori dai loro match i qualificati Kicker, su Brown, Chung, su Young, ed Elias, su Albot.

ATP GINEVRA- In Svizzera, nella giornata odierna, oltre ai due match dove erano impegnati gli italiani, se ne sono disputati altri 4 e lo spettacolo non è assolutamente mancato. Nel primo match di giornata, Sam Querrey ha battuto agevolmente, come da pronostico, il qualificato Altmaier; successivamente, Jared Donaldson ha incontrato meno resistenze del previsto per liberarsi di Estrella Burgos e, in seguito, Mischa Zverev ha sconfitto Robin Haase al termine di un gran match, terminato 63 al terzo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy