Atp Lione/Ginevra: Wawrinka rimonta un set a Querrey, Berdych avanti in due

Atp Lione/Ginevra: Wawrinka rimonta un set a Querrey, Berdych avanti in due

In Svizzera, Stan sconfigge l’americano Querrey in rimonta, mentre Kuzntesov la spunta al terzo con Stebe. A Lione, il ceco Berdych non lascia scampo a Simon e vince 64 60.

Commenta per primo!

STAN IN RIMONTA- Continua a vincere l’idolo di casa Stan Wawrinka, nonchè tds 1, il quale ha sconfitto in tre parziali Sam Querrey ed è approdato in semifinale, dove lo attende Kuznetsov. Malgrado il trionfo finale, il numero 3 delle classifiche è partito un po’ a rilento ed il gigante statiunitense ne ha approfittato, non alla prima occasione quando ha mancato 2 palle break, bensì alla seconda dove non si è lasciato sfuggire questa ghiotta opportunità ed ha breakkato a 15 il suo avversario, portandosi avanti e difendendo il suo vantaggio con le unghie e con i denti fino alla fine. Dopo una prima frazione nella quale l’americano ha avuto ragione 64, nel secondo set ci sono stati subito due break in apertura, uno per parte, ma da lì in poi non se ne è più vista l’ombra fino al 65, quando Stan ha alzato il livello del gioco ed ha sorpreso Querrey, che ha ceduto la battuta a 15 e contemporaneamente il set con lo score di 75. Nel parziale decisivo, come prevedibile, la tds 6 ha dimostrato di non averne più ed ha subito perso un turno di servizio permettendo allo svizzero di scappare e, successivamente, ne ha perso un altro, il quale ha permesso a Wawrinka di far felice i suoi tifosi, vincendo 62 l’ultima frazione di gioco e conquistando una semifinale agevole, almeno sulla carta.

BERDYCH SUPERA SIMON- A Lione, non riesce ad emulare l’impresa di Tsonga il suo connazionale, ovvero Gilles Simon, che ha nettamente perso contro il più accreditato Tomas Berdych. Il match è stato completamente a senso unico, se non per i primi 6 games, dove il transalpino ha avuto anche un occasione di portarsi in vantaggio ma, dopo aver perso un gioco cruciale sul 32 in suo favore, peraltro dove Simon ha fallito 4 chances di break, la tds 5 probabilmente ha accusato il colpo ed ha subito un immediato break che ha caratterizzato la restante parte del set, poi terminato 64 in 46 minuti. Nella seconda frazione di gioco, invece, non si è per nulla giocato, non a caso il ceco è stato ineccepibile al servizio, dominando i suoi 3 turni, mentre ha giocato altrettanti games in risposta ad un livello molto alto, concedendo una sola palla game al francese, che però non ha sfruttato neppure quella ed ha rimediato così un umiliante bagel, maturato in soli 31 minuti. In semifinale, il tennista della Repubblica Ceca si troverà di fronte un ostacolo molto difficile da superare, ovvero la tds 1, Milos Raonic, che sta dimostrando di potersela giocare anche su questa superficie e di essere più in forma che mai per lo slam parigino in arrivo.

KUZNETSOV VINCE IN 3- Nell’ultimo match della giornata, a Ginevra, Andrey Kuznetsov ha trovato la vittoria nel match che lo vedeva opposta al lucky loser tedesco Stebe. L’incontro è terminato con il punteggio di 62 16 75 ed è durato 2 ore esatte. Dopo i primi due parziali terminati in maniera abbastanza netta e finiti rispettivamente nelle mani di uno e dell’altro, di fatto si è giocato solamente nell’ultimo set, dove ad avere la meglio è stato il tennista originario della Russia, che ha chiuso 75 dopo aver lottato per molto tempo contro il suo avversario, quest’ultimo comunque autore di un torneo più che buono.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy