Atp Madrid: Djokovic ok, Goffin batte Raonic

Atp Madrid: Djokovic ok, Goffin batte Raonic

Il serbo batte Feliciano Lopez in due set e vola ai quarti dove sfiderà Nishikori. Avanti anche il belga e Alexander Zverev, che elimina Tomas Berdych

Giorno di ottavi di finale al Mutua Madrid Open. Novak Djokovic mostra qualche segno di miglioramento rispetto al turno precedente e supera Feliciano Lopez in due set, che è già una notizia. Vincono anche David Goffin, che batte un Milos Raonic ancora lontano dalla miglior forma, e Sascha Zverev, che elimina il finalista 2012 Tomas Berdych.

DJOKOVIC PRECISO – Dopo i patemi del turno precedente contro Nicolas Almagro, il serbo supera Feliciano Lopez in 1 ora e 33 minuti in una partita equilibrata. I primi game dell’incontro scorrono via veloci, con i giocatori al servizio che comandano costantemente gli scambi. La prima fiammata di Djokovic arriva nel sesto game ma il numero 2 del mondo non riesce a concretizzare una palla break. Quando Feliciano serve per restare nel set però, il serbo torna aggressivo: la prima palla break svanisce, ma la seconda è quella buona e il primo parziale è di Nole. Il primo game del secondo set è molto duro. Djokovic concede la prima (e unica) palla break dell’incontro, ma lo spagnolo non ne approfitta. Il resto del set procede senza colpi di scena, fino al dodicesimo gioco. Feliciano serve per andare al tiebreak ma Djokovic sente l’odore del sangue e si procura 3 match point. Il secondo è quello buono e vale i quarti di finale, dove il serbo sfiderà Kei Nishikori.

GOFFIN NON SI FERMA – Va ai quarti anche David Goffin che elimina con autorità un Milos Raonic ancora in rodaggio, nonostante la recente finale ad Istanbul. Il belga parte forte e sale 3-1. Il canadese reagisce e trova il controbreak, ma nel turno successivo perde la battuta a 15 e consegna il set a Goffin. Nel secondo l’equilibrio resiste fino al al 2-2. Raonic perde smalto mentre il belga gioca bene e con due break e 4 game in fila chiude set e incontro dopo 1 ora e 14 minuti. Ai quarti il numero 10 del ranking sfiderà il vincente della sfida tra Nadal e Kyrgios.

ZVEREV C’È – Bella vittoria anche per il più giovane dei fratelli Zverev, Sascha, che supera Tomas Berdych con un doppio 6-4. Nel primo set il game decisivo è il terzo. Berdych ha problemi in battuta, Zverev lo attacca e trova il break alla quarta occasione utile. Il tedesco non ha problemi a mantenere il servizio e chiudere il primo set. Nel secondo ci sono più emozioni. Zverev parte alla grande e con un doppio break sale 4-1 e sembra avere la partita in pugno. Berdych però non ci sta e reagisce alla grande, rimontando fino al 4-4. Riaperta per un attimo, la partita si chiude improvvisamente. Il ceco perde la battuta sul più bello e consegna di fatto la gara a Zverev. Il ventenne di Amburgo ora sfiderà uno tra Paire e Cuevas.

Atp Madrid – ottavi

[2] N. Djokovic b. F. Lopez 6-4 7-5
A. Zverev b. [11] T. Berdych 6-4 6-4
[9] D. Goffin b. [5] M. Raonic 6-4 6-2

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy