Atp Marrakech: buona la prima per Gianluigi Quinzi, sconfitto il francese Mathieu in 2 set

Atp Marrakech: buona la prima per Gianluigi Quinzi, sconfitto il francese Mathieu in 2 set

Nel torneo che si disputa nella calda città del Marocco, Gianluigi Quinzi coglie la prima vittoria in carriera a livello Atp, superando con lo score di 76 63 il transalpino Mathieu. Ottima prova dei tennisti di casa, vincitori rispettivamente su Delbonis e Granollers, mentre non sbaglia l’esordio il finalista in carica Borna Coric.

Commenta per primo!

SUPER GQ- Dopo un’ora e 58 minuti Gianluigi Quinzi può finalmente alzare le braccia al cielo e gridare vittoria: ebbene sì, l’eterna promessa del tennis italiano ha raggiunto la prima vittoria a livello Atp riaccendendo un minimo le speranze per il futuro del tennis italiano in campo maschile. Il match è stato veramente incredibile ed il giovane di Cittadella ha dovuto tirar fuori i cosiddetti attributi per portare a casa l’incontro e trionfare. Nel primo set, ci sono stati molte chances di break e capovolgimenti di fronte fin dai primi games, quando Quinzi non è riuscito a convertire ben 3 palle break nei primi due turni di servizio del suo avversario, il quale, alla prima opportunità, ha piazzato il break a 30. Questo break è stato seguito da ben altri 3 consecutivi e, se non fosse stato per l’abilità dell’azzurro nell’annullare una palla break nell’ottavo game, ce ne sarebbe stato un ulteriore. Sul punteggio di 4 pari, Paul-Henri Mathieu non ha minimamente tremato ed ha tenuto la battuta a 15, al contrario Quinzi ha mostrato qualche lacuna e, da un vantaggio di 40-15, si è trovato costretto ad annullare un delicato set point prima di chiudere. Nei due giochi seguenti la storia si è ripetuta, con la sola differenza che il numero dei set point è salito a 4, ciononostante il 21enne veneto non ha incontrato ostacoli così ardui da non permettergli di poterli annullare. Giunti dunque al tie-break, le aspettative non sono state deluse, anzi, si è continuati sulla falsa riga dei primi 12 games, non a caso il punteggio finale ha recitato 10-8 in favore dell’italiano, che ha chiuso alla terza palla set, dopo averne annullata una nel tie-break.

La seconda frazione è cominciata in una maniera molto simile rispetto al primo set, con al servizio Gianluigi Quinzi, il quale ha subito concesso 3 palle break, poi annullate. Sul punteggio di 1-0, il transalpino ha dimostrato, nel complesso, di aver accusato il colpo e l’azzurro ne ha ottimamente approfittato, mettendo a segno un break significativo e rischiando di concedere il bis nel quarto gioco, quando non ha avuto la prontezza e la bravura necessarie per sfruttare una delle due palle break a disposizione. Il match è poi proseguito fino al termine, con il tennista di Cittadella che ha chiuso con il punteggio di 63 la seconda frazione, terminata con un gioco nel quale il qualificato italiano si è trovato sotto 0-40, ma è stato molto bravo a risalire nel punteggio.quinziwimbledon-600x360

VINCONO I TENNISTI DI CASA, BENE CORIC- Clamorosamente, accedono al secondo turno, vincendo il match d’esordio, Ahouda ed El Amrani, rispettivamente numero 946 e 667 al mondo. Le loro vittime sono state Marcel Granollers, che ha ceduto con un duplice 64 e Federico Delbonis, che è stato obbligato ad alzare bandiera bianca all’inizio del secondo parziale. Infine, buona prova di Borna Coric, finalista uscente, che nella giornata odierna si è facilmente liberato della tds 7, Diego Schwartzman, con lo score di 63 62.

Atp Marrakech- Primo turno

(W) A Ahouda d (8) M Granollers 64 64

(Q) G Quinzi d P Mathieu 76 (8) 63

B Coric d (7) D Schwartzman 63 62

(W) R El Amrani d F Delbonis 76 (3) 10 ritiro

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy