Atp Marsiglia: il titolo va a Stefanos Tsitsipas

Atp Marsiglia: il titolo va a Stefanos Tsitsipas

In due ore di gioco, il giovane ellenico si è affermato su Mikail Kukushkin, con il punteggio di 7-5 7-6.

di Federico Gasparella

La cronaca della gara tra Stefanos Tsitsipas e Mikail Kukushkin:

PRIMO SET – La frazione inaugurale è trascorsa all’insegna dell’equilibrio, in ragione principalmente di un eccellente gestione dei turni di battuta da parte di entrambi. Dal punto di vista tattico, l’ellenico ha cercato di sviluppare il suo tipico gioco offensivo, realizzando anche diverse sortite a rete, non solo all’interno dei propri game di servizio, sotto forma di serve and volley, ma anche in quelli di risposta appena ne ha avuto l’opportunità, al fine di cogliere di sorpresa il kazako. Quest’ultimo, di contro, ha cercato di allungare gli scambi, attraverso la pratica del suo caratteristico tennis, fatto di colpi tesi, profondi e dagli angoli spesso molto stretti, con l’obiettivo di anticipare le manovre d’attacco del greco. In prossimità del tie brek, Tsitsipas ha intensificato le operazioni volte a scardinare la difesa di Kukushkin al servizio. Al dodicesimo game, sullo score di 6-5 in suo favore, è riuscito nel suo intento, procurandosi la seconda palla break del parziale e concretizzandola prontamente.

SECONDO SET – Nei primi game della seconda partita, il tennista di Atene ha aumentato sensibilmente il proprio rendimento al servizio, realizzando tra l’altro diversi ace e lasciando al kazako poche possibilità per effettuare delle ribattute efficaci e tentare la conquista del break. Anche negli altri aspetti del gioco ha evidenziato un notevole miglioramento. Del suo ampio repertorio ha certamente colpito il rovescio, con il quale ha eseguito numerose giocate di pregevole fattura. Kukushkin, tuttavia, non si è fatto per nulla intimidire, rimanendo caparbiamente agganciato nel punteggio. Verso la metà del set, inoltre, approfittando anche di un improvviso calo di tensione dell’ellenico nella conduzione del turno di battuta, ha capovolto l’andamento della frazione, guadagnandosi il primo break della gara al quinto game. In seguito, ha consolidato il vantaggio, vanificando tra l’altro due possibilità per portarsi sul 5-2 al settimo game. Pur continuando a giocare a ritmi estremamente elevati, nel game decisivo per pareggiare il conto dei parziali, sullo score di 5-4, il kazako ha dovuto fare i conti con la tecnica sopraffina del suo avversario, il quale è stato capace ribaltare il corso degli scambi, anche nelle fasi più ostiche, finendo per raggiungere prepotentemente il contro break. Il parziale, in conclusione, si è risolto al tie break, all’interno del quale i due giocatori hanno proseguito a dar vita a dei duelli intensi ed altamente spettacolari. In merito al punteggio, i due giocatori sono rimasti appaiati sino al termine. Il primo mini break è arrivato solo in occasione dell’undecimo punto, in favore di Tstsipas, il quale, sullo score di 6-5, ha concretizzato la prima palla match, guadagnandosi la conquista del titolo.

Il punteggio:

[1]S.Tsitsipas b. [LL]M.Kukushkin 7-5 7-6(5)

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Francesco Azathoth Pastore - 3 settimane fa

    Grande vittoria per un campione ormai affermato. Ma grandissima partita anche del kazako, per me una scoperta….. gkocatore elegante e con grande bagaglio tecnico….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Emilia Nasta - 3 settimane fa

    E andiamo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Andrea Ricci - 3 settimane fa

    Sono felice per lui, ha buone chance di essere uno dei protagonisti del Tennis prossimo venturo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Carla Gileno - 3 settimane fa

    Bravo!! Anche se non e’ tra i miei preferiti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Raffaella Capotosti - 3 settimane fa

    Vai Tsitsi!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Carmen Decarli Bernardi - 3 settimane fa

    Antipatico però bravo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy