ATP Masters 1000 Bercy: la preview del Day 5

ATP Masters 1000 Bercy: la preview del Day 5

Entra nel vivo l’ultimo master1000 della stagione con la giornata di mercoledì: in campo Djokovic, Murray, Wawrinka e Nishikori. Secondo turno per Paolo Lorenzi che si gioca buone chance contro Cuevas.

L’order of play di domani, mercoledì 2 novembre, è davvero ricco, come accade da tempo nei Master1000. In campo tutti i big, più alcuni interessanti match di contorno, se è possibile definire così match che spesso hanno rappresentato le finali di atp250 o addirittura 500. Considerando Nole Djokovic e Andy Murray logici favoriti per i loro impegni, decisamente non trascendentali per i numeri 1 e 2 del ranking, proviamo a concentrarci su altri match, i cui pronostici saranno fatalmente sbagliati. Scendiamo dunque nel dettaglio per fare qualche riflessione sui match più interessanti a nostro parere.

Kei Nishikori (5) vs. Viktor Troicki
Nishikori può e deve provare a farsi vivo in questo finale di stagione, magari tentando il bottino pieno. Il primo (per lui) ostacolo del torneo però è un giocatore dalla discreta mobilità che ama impattare col ritmo del suo avversario, capace di tutto anche di perdere nettamente, ma soprattutto di esaltarsi negli appuntamenti importanti. Nishikori favorito al 65 %.

Nishikori atp basilea

Stan Wawrinka (3) vs. Jan-Lennard Struff
Alla vigilia della ATP Finals Wawrinka rappresenta una delle incognite più difficili da calcolare tra i big. Il suo tennis appare spuntato, molto ricco di errori: la condizione fisica, solito tallone d’achille, è discreta, ma manca la fiducia. Diversamente, il suo avversario, sta giocando discretamente in questo finale di stagione, provando a riavvicinare il suo best ranking, dal quale era lontano da un po’ di tempo. Per uno Stan non al meglio, con un palcoscenico da grandissima occasione, il suo avversario potrebbe rappresentare un problema, soprattutto se il match dovesse mettersi sul piano dei nervi, un po’ come il primo difficile turno di Basilea della scorsa settimana contro Marco Chiudinelli. Nostro pronotistico: Wawrinka al 60 %.

Lucas Pouille (13) vs. Feliciano Lopez
Lo spagnolo ha giocato molto bene oggi contro il fantasioso Herbert. Ancora un francese sulla sua strada, questa volta chiamato a mettere la ciliegina sulla torta di una stagione da incorniciare. In casa, appuntamento ricco, tifo a favore: ci sono tutti gli ingredienti per esaltarsi per il francese Pouille, ma di fronte a lui un avversario esperto, adatto alla superficie (che non è tuttavia velocissima) e senza nulla da dover dimostrare. Per noi favorito Lopez al 55 %.

pouille 3

David Goffin vs. Nicolas Mahut
Classico confronto di stile. Ritmo e mobilità per il belga, servizio e voleé per il francese. Partita che sarà per l’appunto decisa dalla capacità del francese di essere incisivo al servizio e di provare a rispondere con costanza, senza farsi irretire dallo scambio sostenuto da fondo del belga. Favori del pronostico per Goffin, tuttavia, con discreto margine.

Marin Cilic vs. Ivo Karlovic
Derby tra bombardieri, con Cilic però più attrezzato. Potrebbe venire fuori un buon match, nonostante la costante “servizio” che dominerà. Si deciderà su pochi punti, sicuramente in uno o più tie-break. Se Karlovic riuscirà a restare aggrappato al servizio, può portarla a casa. Match equilibrato con Cilic favorito di una sola lunghezza.

Jack Sock vs. Dominic Thiem
Potrebbe essere uno dei match più interessanti di giornata. Lo statunitense è in discreta fiducia, l’austriaco già proiettato in dimensione AtpFinals deve però dimostrare di avere ancora energie a fronte di una programmazione folle. La superficie non velocissima però potrebbe consentire a Thiem di impostare lo scambio, ma dall’altra parte ha un giocatore che fisicamente ha dimostrato di poter reggere il confronto sulla corsa. Se Thiem riuscirà a rispondere al servizio di Sock potrà dire la sua, diversamente, se il match sarà combattuto punto su punto, sarà solo chi avrà più energie mentali a spuntarla. Dovendo indicare un favorito, arrischieremmo il nome di Sock, come sorpresa (ma non troppo) del giorno).

Qui trovate gli altri match della giornata, tra i quali segnaliamo il nostro Paolino Lorenzi, ormai abituè, con buona pace di Brad Gilbert, a questi livelli. Il senese si gioca una partita aperta contro Pablo Cuevas: il sudamericano è una certezza da fondo campo, ma Paolino ha dimostrato di avere gambe e testa per giocarsela con giocatori di questo tipo.

Schermata 2016-11-01 a 20.30.48

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy