ATP MADRID: Djokovic vince nel gelo di Madrid, Monfils cede alla distanza contro Cuevas

ATP MADRID: Djokovic vince nel gelo di Madrid, Monfils cede alla distanza contro Cuevas

La terza giornata di incontri dell’Atp di Madrid è stata caratterizzata da un bizzarro fenomeno climatico. Tra le 17 e le 18 odierne, infatti, la canicola madrilena è stata bruscamente sfrattata da un’ondata di gelo siberiano, coincidente con l’ingresso in campo di Novak Djokovic. Successo stentato per David Ferrer, costretto al terzo set dall’americano Kudla.

UNA FREDDA ACCOGLIENZA – La terza giornata di incontri dell’ATP Master 1000 di Madrid è stata caratterizzata da un bizzarro fenomeno climatico. Tra le 17 e le 18 odierne, infatti, la canicola madrilena è stata bruscamente sfrattata da un’ondata di gelo siberiano, coincidente con l’ingresso in campo di Novak Djokovic. Dopo due anni di lontananza dal Master iberico, il serbo ha ricevuto un’accoglienza a dir poco glaciale da parte degli spettatori che gremivano le tribune de la Caja Magica, memori delle passate controversie createsi con Nole nel corso delle precedenti edizioni del torneo. Nonostante l’atmosfera gravida di inospitalità, Djokovic ha portato a termine il proprio compito senza esitazioni, addomesticando in poco più di un’ora il volitivo Borna Coric. Fin dalle prime battute il belgradese ha evidenziato i limiti del giovane avversario, incapace di reggere il confronto con il numero 1 da fondocampo. Vittoria che corrobora lo spirito di “Djoker”, dopo l’inopinata sconfitta rimediata a Montecarlo contro Jiri Vesely. Prossimo avversario del serbo sarà Roberto Bautista-Agut, uscito vittorioso dallo sfibrante derby iberico contro Feliciano Lopez.

David+Ferrer+2016+Australian+Open+Day+10+fa9OMwZdMuql

CUEVAS ON FIRE – Successo stentato per David Ferrer, costretto al terzo set dall’americano Kudla, avversario tutt’altro che insormontabile sulla terra battuta. Il valenciano tradisce in più di una circostanza chiassosi scatti d’ira, figli di una prima parte di stagione tormentata da acciacchi fisici ed opache esibizioni. Seconda vittoria consecutiva al tie-break del terzo set per Pablo Cuevas. Dopo aver eliminato Kohlschreiber, in un match protrattosi ben oltre le due ore di gioco, l’uruguayano replica la titanica impresa contro Gael Monfils. Il francese, dopo essersi aggiudicato il primo parziale al tie break, cede progressivamente campo a Cuevas, a sua volta impeccabile nell’invertire l’inerzia dell’incontro esibendo, oltre alla pugnace gagliardia di cui sopra, anche un campionario tecnico fin troppo sottostimato.

Questi i risultati:

ATP Master 1000 Madrid – terra rossa) – Terzo turno

[15] R. Bautista Agut b. F. Lopez 6-3 5-7 7-5

[1] N. Djokovic b. B. Coric 6-2 6-4

[6] K. Nishikori b. F. Fognini  6-2 3-6 7-5

[9] D. Ferrer b. [Q] D. Kudla 6-4 4-6 6-4

P. Cuevas b. [13] G. Monfils 6-7(5) 6-3 7-6(4)

[8] T. Berdych b. [Q] D. Istomin 6-3 6-3

N. Kyrgios b. [4] S. Wawrinka 7-6(7) 7-6(2)

S. Querrey b. [Q] L. Pouille 6-7(5) 6-3 6-4

J. Sousa b. [LL] M. Granollers 6-3 6-3

[16] G. Simon b. [WC] P. Carreno Busta 2-6 6-3 6-4

[7] J.W. Tsonga vs A. Ramos-Vinolas

J. Sock vs [PR] J.M. del Potro 6-4 7-6(2)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy