Atp Master 1000 Shanghai: Roger Federer torna al lavoro, Fognini atteso dallo ‘scorbutico’ Sousa

Atp Master 1000 Shanghai: Roger Federer torna al lavoro, Fognini atteso dallo ‘scorbutico’ Sousa

La giornata di martedì a Shangai vedrà il ritorno del protagonista più atteso del circuito: Roger Federer. Insidioso esordio per Fognini, atteso dal coriaceo lusitano Sousa. Gasquet comincia la problematica rincorsa alle Finals di Londra contro Muller.

La giornata di martedì a Shanghai vedrà il ritorno del protagonista più desiderato del circuito. Dopo più di un mese dal suo ultimo impegno nel circuito ATP torna in campo Roger Federer, atteso da un confortevole esordio contro  il rassicurante Ramos-Vinolas. Più che dalla modestia dell’avversario Roger potrebbe essere inibito dalla prolungata assenza dalle scene, spesso foriera di incognite, specie con l’approssimarsi del termine della stagione. Esattamente 12 mesi fa l’elvetico, proprio in quel di Shangai, rischiò seriamente di venire estromesso all’esordio nel 1000 cinese, annullando svariati match point allo sventurato Leonardo Mayer.

Fabio Fognini ha battuto Rafael Nadal agli US Open

Chi invece si è prodotto in fruttuosi straordinari nelle ultime settimane è Fabio Fognini, impegnato domani contro il portoghese Joao Sousa. Con il lusitano Fabio ha sempre manifestato più di un’insofferenza, causate dalle eccelse doti difensive di Joao, oltre che da un’accentuata incompatibilità caratteriale tra i due.

Esordio agevole per il claudicante Milos Raonic, frenato a più riprese da un vasto assortimento di acciacchi muscolari. Il canadese se la vedrà con il brasiliano Bellucci, discreto agonista ma giocatore più adatto alle superfici melmose.

gasq3

Richard Gasquet si gioca le striminzite chanches di presenziare alle Finals di Londra a partire da domani. Il francese, attualmente posizionato al nono posto nella classifica Race, è distanziato di più di 1000 punti dall’ultimo posto utile per ottenere il pass per il Master londinese, al momento occupato dal sempiterno Ferrer. Gasquet è atteso da uno dei peggiori esordi possibili, opposto al talentuoso lussemburghese Muller, fresco di semifinale a Tokyo.

haas

Sempre in tema di giocatori gravidi di talento rivedremo in campo anche il sublime Tommy Haas, in quella che potrebbe essere una delle sue ultime apparizioni, prima del paventato ritiro. Il tedesco affronterà Kevin Anderson, in un match non così chiuso ad eventuali sorprese, dato il disarmo fisico palesato dal sudafricano nel corso degli ultimi impegni in terra asiatica.

Stuzzicante derby croato tra il mansueto Marin Cilic e il dispotico Borna Coric, mentre il nostro Simone Bolelli non parte battuto contro Vasek Pospisil.

In conclusione, per i veri amanti dell’horror, il palinsesto di Shangai proporrà una manciata di match  in grado di sfidare le più alte soglie di sopportazione, tra i quali vanno doverosamente segnalati quelli tra Kubot e Sock, oltre a Goffin-Soeda.

Questo il programma di domani:

SHANGAI ROLEX MASTER

STADIUM

A partire dalle h 07.30 italiane

M.Raonic- T. Bellucci

A seguire

K.Anderson- T.Haas

Non prima delle h 12.00 italiane

R.Federer- A.Ramos-Vinolas

Non prima delle h 14.00 italiane

J-W.Tsonga- V.Estrella-Burgos

GRANDSTAND

A partire dalle h 07.30 italiane

D.Goffin- G.Soeda

A seguire

R.Gasquet- G.Muller

A seguire

F.Fognini- J.Sousa

Non prima delle h 12.00 italiane

M.Cilic- B.Coric

UNION PAY COURT 3

A partire dalle h 07.30 italiane

J.Sock- L.Kubot

A seguire

V.Troicki- P.Cuevas

Non prima delle h 12.00 italiane

G.Simon- N.Basilashvili

COURT 4

A partire dalle h 07.30 italiane

V.Pospisil– S.Bolelli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy