Atp Metz: Nishikori si arrende a Bachinger, il tedesco in finale affronterà Simon

Atp Metz: Nishikori si arrende a Bachinger, il tedesco in finale affronterà Simon

Matthias Bachinger e Gilles Simon sono i finalisti dell’Open de Moselle di Metz. Nelle rispettive semifinali, i due giocatori si sono imposti su Kei Nishikori e Radu Albot.

di Federico Gasparella

La prima testa di serie della competizione, il nipponico Kei Nishikori, è stato sconfitto a sorpresa da Matthias Bachinger, numero 166 del ranking mondiale. La prima partita è stata dominata dal tennista giapponese, il quale ha sviluppato con insistenza un gioco rapido, finalizzato all’immediata conquista del punto. Anche nei turni di risposta si è reso costantemente insidioso, giocando spesso colpi d’anticipo, che il più delle volte hanno sorpreso il tedesco. Quest’ultimo, non è stato in grado di contenere l’aggressività del nipponico e alla fine, dopo aver ceduto due break (al terzo e al quinto gioco), ha consegnato il set per 6-2. La seconda frazione si è svolta in maniera del tutto diversa, anche in ragione di una lieve calo di rendimento evidenziato dal giapponese. Quindi, fino al nono gioco ha regnato l’equilibrio. Nel game seguente, tuttavia, sul punteggio di 5-4 in favore del bavarese, in maniera del tutto inaspettata Nishikori ha ceduto il break e consegnato il set al proprio avversario. In merito alla frazione decisiva, i due contendenti hanno continuato ad equivalersi in diversi aspetti del gioco. Ma al dodicesimo game, sul punteggio di 6-5 in favore di Bachinger, Nishikori ha condotto un game di battuta senza la dovuta attenzione, finendo per consegnare la partita e l’accesso alla finale al proprio avversario. Il tennista nato a Monaco di Baviera se la vedrà con Gilles Simon per la vittoria del titolo. Il 33enne transalpino, invece, si è sbarazzato di Radu Albot, in un’ora e 18 minuti di gioco, con il punteggio di 6-3 6-1. Nella prima frazione, dopo un avvio tutto sommato bilanciato, il confronto ha preso una piega favorevole a Simon, il quale ha dimostrato di essere più incisivo nella gestione degli scambi e in occasione delle risposte al servizio dell’avversario. Al sesto gioco si è avvantaggiato di un break, che ha custodito fino alla vittoria del set per 6-3. La seconda frazione ha visto il tennista moldavo calare ulteriormente sotto il profilo dell’intensità e della concentrazione, in particolar modo all’interno dei propri turni di servizio, tanto da cedere addirittura tre break in tutto il parziale. Mentre la prestazione del francese non ha avuto flessioni. Simon si è così aggiudicato nettamente il set per 6-1 e l’ingresso alla finale.

I punteggi:

M.Bachinger b. [1]K.Nishikori 2-6 6-4 7-5

G.Simon b. R.Albot 6-3 6-1

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy