Atp Miami: clamoroso! Kokkinakis batte Roger Federer in rimonta

Atp Miami: clamoroso! Kokkinakis batte Roger Federer in rimonta

Prestazione superlativa dell’australiano, che trascina Federer al tie-break del terzo set e lo punisce. Il numero uno al mondo perde il trono, venendo scavalcato da Nadal.

di Antonio Sepe

KOKKINAKIS DA URLO- Dopo 2 ore e 21 minuti di gioco, Thanasi Kokkinakis schianta Roger Federer e cambia le carte in tavola per quanto riguarda l’intero circuito Atp. Dal prossimo aggiornamento ranking, infatti lo svizzero non sarà più numero uno al mondo in quanto perderà i punti della vittoria dell’anno scorso che difendeva e verrà scavalcato da Rafael Nadal. Inutile dire che è la vittoria più importante della carriera dell’australiano, che ora ha una grande chance nel terzo turno, dove affronterà Verdasco. Al di là della sconfitta, che per quanto assurda sia ci può stare, preoccupa molto il modo in cui è arrivata e, dati alla mano, Federer ha perso pur conquistando due punti in più del suo avversario. Il primo set aveva fatto presagire un match agevole, come d’altronde avrebbe dovuto essere sulla carta, poiché l’elvetico aveva facilmente chiuso con il punteggio di 6-3, dimostrando un’enorme solidità e riuscendo ad affondare il colpo sulla seconda del suo avversario. Nel secondo parziale, invece, si sono cominciate ad intravedere le prime crepe, soprattuto per quanto riguarda il servizio di Federer, che ha vinto solamente 3 punti su 11 disputati sulla seconda, ed ha lasciato carta bianca al suo avversario, che ha potuto fare ciò che voleva, breakkando a 0 Roger nel quarto gioco ed avendo due palle break nel turno in risposta seguente. 

Malgrado questo set perso, considerato un po’ da tutti come un normale passaggio a vuoto, la fiducia in Federer e la sicurezza che, in un modo o nell’altro, l’avrebbe portata a casa non sono assolutamente svanite e lo svizzero ha fatto di tutto per confermare ciò provando a prendere in mano le redini dello scambio ed a mettere alle strette il suo avversario, che però ha reagito davvero bene, riuscendo a difendersi in maniera egregia. Il momento chiave del set sembrava poter essere il sesto gioco, dove Roger ha avuto due palle break per portarsi avanti ed incamminarsi definitivamente verso la vittoria della partita, ma così non è stato infatti Kokkinakis ha giocato a dir poco come un veterano e si è destreggiato alla grande sul campo. Dopo aver conquistato il tie-break con fatica e sudore, il tennista australiano è partito subito forte, mettendo a segno un mini-break nel primo gioco, ma venendo recuperato immediatamente. Il numero uno al mondo non è però stato capace di attuare il suo gioco ed ha faticato davvero troppo nello scambio, subendo spesso i colpi del suo avversario e ritrovandosi a dover fronteggiare due match point consecutivi. È stata proprio la risposta sul primo a testimoniare una mancanza di lucidità e tanta stanchezza, tanto che ha affossato in rete una sorta di rovescio in back ed ha ceduto definitivamente a Kokkinakis. Lo svizzero perde quindi la vetta del ranking Atp, della quale si riapproprierà Rafael Nadal, ma le sensazioni che ha lasciato trasparire nell’accoppiata Indian Wells-Miami non sono state le migliore. Come dichiarato nell’intervista post match probabilmente salterà la stagione su terra, perciò chissà che non rivedremo Roger Federer addirittura sull’ebra.

ALTRI MATCH: Nei restanti incontri, si salva Alexander Zverev, che la spunta solamente al tie-break del terzo set contro Medvedev, dopo un match molto duro, dove però il tedesco aveva avuto diversi passaggi a vuoto. Vittorie decisamente agevoli per Ferrer e Berdych, mentre continua a sorprendere il giovane Shapovalov. Vincono due maratone Coric e Tiafoe, entrambi oltre le due ore e mezza di gioco. Khachanov  e Querrey hanno la meglio in due parziali, pur rischiando qualcosa soprattuto in apertura, ed infine Verdasco vince il derby con Garcia-Lopez, rendendosi protagonista di un’incredibile rimonta.

Atp Miami – Secondo turno

Kokkinakis d Federer 36 63 76

Coric d Mayer 67 63 64

Shapovalov d Dzumhur 61 75

Zverev d Medvedev 64 16 76

Tiafoe d Edmund 76 46 76

Ferrer d Donskoy 62 62

Berdych d Nishioka 61 64

Khachanov d Copil 75 63

Verdasco d Garcia-Lopez 46 60 62

Querrey d Albot 76 61

28 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Pierfrancesco Maiolo - 3 mesi fa

    Beh prima o poi sarebbe accaduto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Carmine Ferrara - 3 mesi fa

    Veramente una sorpresa. Perdere dal Delpo ci poteva stare, ma francamente da Kokkinakis no.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Brunella Tamagna - 3 mesi fa

    I top escono xk sono ancora infortunati loro e’ ‘sano.Or che fa ?gioca tornei sulla terra?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pasquale Di Michele - 3 mesi fa

      Non gioca la stagione sulla terra per il secondo anno consecutivo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Brunella Tamagna - 3 mesi fa

    Ha pure perso la prima posizione…. nadal n. 1 ale’

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gabriele Congedo - 3 mesi fa

      Brunella ma non eri tu che poco tempo fa commentavi un mio articolo dicendo “state sempre a fare i conti, non importa chi e’ n. 1”? Ora improvvisamente ti importa? 😉

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Brunella Tamagna - 3 mesi fa

      Infatti rispondevo a tutti quelli che giudicavano la partita di ieri e nessuno ha dato merito a questo ragazzo… le posizioni contano poco…..era semplicemente una battuta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Brunella Tamagna - 3 mesi fa

    Ma xk non date merito a questo ragazzo che ha giocato una grande partita…parlate di controfigura .partita buttata via… ma sportivi siete. Bravo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Riccardo Albenghi - 3 mesi fa

    Dio Porco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Franco Mannello - 3 mesi fa

    Spero giochi un paio di tornei sulla terra ora…Magari Roma e Roland Garros

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Viviana Colnaghi - 3 mesi fa

      no sembra che salti tutto il rosso ,così ho letto…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Valter Vogliotti - 3 mesi fa

    Batte la controfigura di Federer….x la precisione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Cristina Isidori - 3 mesi fa

    Roger battuto da se stesso! Si vedeva che non aveva voglia!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Mark Falzon - 3 mesi fa

    La fortuna sta andando

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mark Otto - 3 mesi fa

      Hai vinto ! Questo e’ il commento piu’ idiota della serata…oltre a palesare un’ignoranza tennistica degna di nota.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Mark Falzon - 3 mesi fa

      E intanto io godo tu?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Mark Otto - 3 mesi fa

      Io godo per le vittorie dei giocatori per cui tifo e non per le sconfitte degli altri. Tu sei piu’ “fortunato”.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Mark Falzon - 3 mesi fa

      Beato te… vittorie con chi? Tutti i big non ci sono ecco perche ha vinto.. se cera un novak o nadal o murray sani sara ancora una volta un perdente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Mark Otto - 3 mesi fa

      Chiamiamo fortuna la carriera di Federer, non c’e’ problema, niente di personale. Notte.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. Mark Falzon - 3 mesi fa

      Federer puo essere il migliore di sempre non ce dubbio .. ma vedi i finali con chi ha giocato in una era di rookies…notte

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Marcello Pronesti - 3 mesi fa

    effetto NOLE è il virus che circola ultimamente il nome è motivazione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mariano Como - 3 mesi fa

      Beh paragonare Djokovic a Federer in questo momento nn mi sembra il caso….Federer viene da tante vittorie e ci puo stare…Djokovic sta proprio messo male..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Viviana Colnaghi - 3 mesi fa

      bè quando si sta tanto fuori rientrare non è così semplice, non puoi pretendere di vincere subito…..io penso che sarà dura anche per Nadal quando rientrerà…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Massimo Marini - 3 mesi fa

    non cambia niente tutto uguale non tolgo meriti ma sei L UNICO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Giulio Gallo - 3 mesi fa

    Connors resterà sempre lassù
    purtroppo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Riccardo Dominici - 3 mesi fa

    Sempre con te RE ❤️ riposa e riprenditi… tutti i top stanno uscendo tranquillo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Andrea Varriano - 3 mesi fa

    Federer fuori fase tecnicamente e fisicamente, ben venga una pausa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Buttata nel cesso pure questa.ke nervi

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy