Atp Miami: vince Novak Djokovic, l’uomo dei record; al tappeto Nishikori

Atp Miami: vince Novak Djokovic, l’uomo dei record; al tappeto Nishikori

A Key Biscane Djokovic batte con il punteggio di 6-3 6-3 Kei Nishikori e centra il sesto trionfo in Florida eguagliando Andre Agassi. Si tratta per il serbo della quarta doppietta Indian Wells-Miami, il primo a riuscirci per tre anni di fila. Sorpassato anche Nadal nel numero di Master 1000 vinti.

3 commenti

La storia di un dominio. Novak Djokovic, l’uomo dei record, continua a mietere vittime. Oggi in finale a Miami è toccato a Kei Nishikori costretto ad arrendersi al cannibale di Belgrado con il punteggio di 6-3 6-3 per l’ottava volta in carriera. Dicevamo record, si perchè grazie a questo successo Nole non solo eguaglia Andre Agassi nel numero di allori in Florida, ma supera anche Nadal nel totale di Master 1000 vinti (28) e Roger Federer per quanto riguarda il montepremi complessivo. Il numero 1 del mondo inoltre, al quarto titolo stagionale, diventa il primo giocatore della storia a realizzare la doppietta del “sole” per tre anni di fila. 

Nessuno sembra in grado di fermarlo, neanche un Nishikori inspirato ( costretto a chiamare il fisioterapista nel secondo set per un fastidio al ginocchio sinistro)  che a sorpresa nel 2014 lo estromise dagli Us Open. Ora è un’altra storia, la storia di un solo ragazzo capace di dominare il circuito in lungo e in largo alzando l’asticella del proprio gioco quando e se necessario.

LA CRONACA

Dopo un iniziale break e controbreak, Djokovic scappa sul 4-2 permettendo peró a Nishikori di raggiungerlo sul 4-3. A questo punto giunge lo strappo decisivo da parte del serbo che dopo 35 minuti chiude il primo set per 6-3 tenendo il servizio a 0. Nel secondo set Nishikori commette qualche pasticcio e lascia scappar Nole sul 2-0 concedendo al serbo ghiotte occasioni Il giapponese prova a restare in scia annullando una palla del doppio break sul 4-2 prima di chiamare il fisioterapista per un fastidio al ginocchio sinistro. Il match sarebbe finito di lí a poco, precisamente quando Djokovic in risposta chiude la pratica al secondo match point utile.

 

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Francesco China - 10 mesi fa

    nn ne posso più!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Teresa Bani - 10 mesi fa

      Peggio per te!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Marina Zappalà - 10 mesi fa

    L’uomo del tennis colpisce ancora grande Nole

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy