Atp Monaco: Fabio Fognini batte la bestia nera Kukushkin ed é ai quarti

Atp Monaco: Fabio Fognini batte la bestia nera Kukushkin ed é ai quarti

Fabio Fognini convince sempre di piú. Il ligure elimina con lo score di 6-3 7-5 Mikhail Kukushkin, avversario con cui aveva perso due volte su due, e si regala un bello ed apertissimo quarto di finale contro Kovalik.

1 Commento

Dopo Barcellona, Fabio Fognini gioca un altro ottimo torneo. Il ligure a Monaco di Baviera ha la meglio su Mikhail Kukushikin, una della sue bestie nere, con il punteggio di 6-3 7-5 e conquista i quarti di finale dove troverá il lucky loser Jozep Kovalik, giustiziere di Igor Sijsling.

Incontro comandato dall’inizio alla fine dal numero 1 d’Italia. Nel primo set Fabio perde solo una volta la battuta a fronte di tre break in suo favore spalmati tra terzo, quinto e nono gioco. Il ligure grazie ad un ace scappa subito sul 5-1 e nonostante il servizio perso a 30 sul 5-3, riesce a chiudere la pratica nel game successivo alla seconda occasione utile.

Il livello sale nel secondo set. É ancora Fognini ad allungare sul 4-1 ma questa volta viene ripreso e riagganciato da un Kukushkin mai domo. L’azzurro puó mettere fine alla partita sul 5-4 ma non concretizza 3 match point non consecutivi e rischia grosso nell’undicesimo gioco. Qui Fogna annulla in totale tre pericolose palle break prima di strappare il servizio a 0 e il match a Kukushkin.

Negli altri ottavi di finale pronostici rispettati. Da segnalare la comoda vittoria della testa di serie n.8 Alexander Zverev su Lukas Rosol e i trionfi al terzo set di Juan Martin Del Potro, 6-2 3-6 6-3 a Struff e del numero 1 del seeding David Goffin, 5-7 6-3 6-2 a Victor Estrella Burgos.

Tutti i risultati:

[1]D.Goffin d V.Estrella Burgos 5-7 6-3 6-2

[8]A.Zverev d L.Rosol 6-3 6-4

[W]J.Del Potro d J.Struff 6-2 3-6 6-3

[4]P.Kohlschreiber d [Q]F.Mayer 6-3 6-2

[5]F.Fognini d M.Kukushkin 6-3 7-5

[L]J.Kovalik d [Q]I.Sijsling 6-3 6-4

 

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Alberto Dall'ava - 9 mesi fa

    ci aveva perso sul veloce sul rosso e’ piu’ forte!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy