Atp Montecarlo: Seppi doma Edmund, avanti in rimonta Dimitrov e Zverev

Atp Montecarlo: Seppi doma Edmund, avanti in rimonta Dimitrov e Zverev

Buona la prima per l’altoatesino, che ha sconfitto nel match d’esordio Kyle Edmund senza correre particolari rischi. Avanzano col brivido Dimitrov e Zverev, costretti a rimontare un set, mentre il giovane Tsitsipas impegna Goffin ma non basta.

di Antonio Sepe

SEPPI C’È- Dopo aver superato le qualificazioni, Andreas Seppi parte con il piede giusto anche nel main draw e domani affronterà il lucky loser Garcia-Lopez in un match che mette in palio un importante terzo turno. L’altoatesino ha sconfitto quest’oggi Kyle Edmund, dimostrando un buon feeling con la superficie, ma anche una buona tenuta sia fisica che mentale. Nonostante il tennista britannico fosse reduce da un estenuante settimana a Marrakech, culminata con una finale giocata molto male e persa contro Andujàr, Seppi si è comportato molto bene in campo ed ha vinto la battaglia contro il suo avversario su più fronti. Nel primo set, dopo i primi due games dove ci sono state palle break da entrambe le parti, Andreas ha preso in mano la situazione, infilando 4 giochi consecutivi ed andando a servire per il parziale. Malgrado un tentativo di rientrare in partita, il nativo di Johannesburg ha potuto fare ben poco e, dopo 35 minuti di gioco, ha rimediato un 6-3 pagando lo scarso rendimento con il servizio, in particolare con la seconda, ma anche la mancata reazione alle battute nemiche, che hanno fruttato parecchi punti al tennista azzurro. Nel secondo parziale, c’è stato invece più equilibrio e tutte le palle break sono state offerte da Seppi. A dir poco dominante Edmund, che ha perso la bellezza di quattro punti su sei turni di servizio; al contrario, Andreas ha resistito, annullando quattro palle break e riuscendo ad arrivare fino al 5 pari, prima di subire l’allungo vincente da parte del suo avversario, che ha chiuso 7-5. Nella terza frazione di gioco, non c’è stata partita e Seppi è stato molto bravo ad approfittare dei momenti di debolezza del suo avversario, mettendo a segno un break in apertura e completando il capolavoro con un altro nel settimo gioco. Dopo due ore e sette minuti, Seppi riesce quindi ad avere la meglio, vendicando la sconfitta degli Australian Open, dove Edmund si era spinto fino in semifinale. 

AVANTI I BIG- Approdano al terzo turno tutto i tennisti favoriti, seppur perdendo qualche pezzo per strada e dovendo sudare la vittoria. Così è stato per Grigor Dimitrov, che dopo aver perso il primo set con Herbert, ha dovuto faticare non poco per riuscire ad avere la meglio dopo quasi due ore di gioco. Il bulgaro ora troverà Kohlschreiber o Ramos. Stesso discorso per Sascha Zverev, che ha sconfitto in rimonta il lussemburghese Muller. Dopo quest’esordio non indimenticabile, le fatiche per il tennista teutonico non sono ancora finite, anzi sono appena iniziate e corrispondono al nome di Gasquet o di Schwartzman, i quali si daranno battaglia per un posto nel terzo turno contro il giocatore di Amburgo. Infine, ottima prova di Tsitsipas, il quale ha fatto sudare le cosiddette sette camicie a Goffin e per poco non lo ha costretto a prendere rimedi. Nonostante le oltre due ore di gioco, il belga è riuscito a chiuderla in due parziali. Goffin vittoria

ALTRI MATCH- Nei restanti incontri, vittoria per Schwartzman, che si aggiudica il derby sudamericano con Pella e diviene il quarto tennista a vincere due match a livello Masters 1000 dopo aver perso il primo set 6-0. Avanti anche Gasquet, che si aggiudica un altro derby, questa volta francese, vendicandosi della sconfitta che aveva rimediato a Miami proprio da Chardy. Infine, le forze sprecate nel torneo di Houston oltre al viaggio per venire in Europa sono state accusate da Tennis Sandgren, il quale ha raccolto appena quattro games contro Kohlschreiber, uscendo dal campo piuttosto provato.

Masters 1000 Montecarlo

Seppi (Q) d Edmund 63 57 62

Gasquet d Chardy (Q) 64 76

Kohlschreiber d Sandgren 62 62

Dimitrov (4) d Herbert (Q) 36 62 64

Goffin (6) d Tsitsipas (Q)76 75

Zverev (3) d Muller 46 63 62

Schwartzman (10) d Pella 06 62 63

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy