Atp Montpellier/Quito: vincono a fatica Zverev e Gasquet, si ritira Brown. Lorenzi centra la semifinale

Atp Montpellier/Quito: vincono a fatica Zverev e Gasquet, si ritira Brown. Lorenzi centra la semifinale

In Francia, ottima prova di Tsonga che doma Medvedev, mentre Gasquet ha bisogno di tre parziali per accedere in semifinale. Paire passa il turno grazie al ritiro di Brown dopo un solo game, mentre un discreto Zverev supera Chardy. In Ecuador, un ottimo Paolo Lorenzi sconfigge in due set Ram ed approda in semifinale, dove affronterà Ramos Vinolas, oggi in campo tre ore.

Commenta per primo!

A Montpellier è stata giornata di quarti di finale, i quali hanno visto impegnati ben 5 transalpini, e che hanno avuto inizio alle 14. Il macth che ha aperto il programma diurno è stato un derby francese, ed a scendere in campo sono stati la terza tds Gasquet ed il qualificato Kenny De Schepper. Il match si è rivelato molto equilibrato e, a differenza di un pronostico che dava nettamente favorito il numero 22 al mondo, è durato più di due ore. Nel primo parziale si è potuto assistere ad un dominio dell’ex Top 10, il quale ha non ha lasciato scampo al suo avversario vincendo facilmente 62. Nel secondo set, alla settima occasione, il tennista di Beziers ha convertito una palla break e si è apprestato a servire per il match; nonostante ciò lasciava presagire una vittoria imminente, De Schepper non si è perso d’animo ed ha fatto suoi ben 3 games di fila, portando a casa il set con il punteggio di 75. Nel tezro set, infine, dopo uno scambio di break nei primi giochi, Richard Gasquet ha piazzato l’allungo decisivo sul 44 vincendo i due games successivi e ponendo fine ad una partita, rivelatasi più complicata del previsto. Il secondo match odierno purtroppo non ha confermato quanto di buono atteso alla vigilia poichè, il tennista tedesco Dustin Brown, dopo un solo game è stato costretto al ritiro a causa di un problema alla schiena ed ha dunque lasciato a Paire un posto in semifinale, privando gli spettatori di un match potenzialmente spettacolare.

Il programma serale, ha avuto inizio alle 19 con il match che ha visto protagonisti il francese Tsonga ed il giovane Medvedev. Il tennista transalpino ha amministrato tranquillamente il primo parziale, mettendo a segno due break e vincendo senza problemi 62, mentre nel secondo set la prima occasione di break è arrivata sul 65 e Jo-Wilfried non ha voluto sprecarla, chiudendo il match con uno smash. La seconda sfida del programma serale ha visto in campo un altro tennista francese, Jeremy Chardy, questa volta però sfavorito, visto il calibro del suo avversario, il più piccolo dei fratelli Zverev. Questo match ha avuto molti alti e bassi e, quando Alexander ha giocato il suo miglior tennis, il francese non ha avuto scampo, però i passaggi a vuoto nel tedesco non sono mancati ed il secondo parziale ne è stata la prova; nonostante ciò, in un’ora e 40 minuti, il tennista di Amburgo è riuscito a portare a casa il match strappando un biglietto per la semifinale, dove dovrà vedersela con 3 francesi.

Anche a Quito, nella giornata odierna, si sono disputati i quarti di finali ed i primi due tennisti a scendere in campo sono stati gli spagnoli Ramos Vinolas e Carballes Baena, i quali hanno dato vita ad un derby molto tirato, durato quasi tre ore, ma che alla fine ha visto trionfare il favorito, ovvero la tds numero 2. Il secondo match di giornata è stato senza dubbio seguito con una particolare attenzione da parte di noi italiani poichè, uno dei due giocatori impegnati, era Paolo Lorenzi, tennista senese che affrontava Ram. L’azzurro ha portato a casa il match grazie ad un break per set, ma, se nel primo parziale, l’americano non ha potuto avere nulla da recriminare, nel secondo, le palle break in suo favore sono state ben 3, ma nessuna è stata convertita. Gli altri due quarti di finale saranno molto interessanti ed anch’essi saranno seguiti con un’occhio di riguardo poichè tornerà in campo Federico Gaio: nel primo quarto ci sarà un derby sudamericano tra il favorito Bellucci e l’argentino Olivo, mentre il match che chiuderà il programma vedrà opposti l’italiano Gaio ed il dominicano Estrella Burgos, in nottata vincitore di un match incredibile contro Ivo Karlovic, per un totale di 3 tie-break e ben 3 match point annullati.

Atp Montpellier- Quarti di finale

B Paire d D Brown 10 ritiro

(3) R Gasquet d (Q) K De Schepper 62 57 64

(4/W) A Zverev d J Chardy 64 46 62

(2) J Tsonga d D Medvedev 62 75

Atp Quito- Quarti di finale

(3) P Lorenzi d R Ram 63 64

(2) A Ramos-Vinolas d (Q) R Carballes Baena 75 46 62

Atp Quito- Secondo turno

V Estrella Burgos d (1) I Karlovic 67 (7) 76 (5) 76 (8) disputata ieri

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy