Atp Montreal: Paolo Lorenzi vola al secondo turno, affronterà Nick Kyrgios. Sorride la Next Gen

Atp Montreal: Paolo Lorenzi vola al secondo turno, affronterà Nick Kyrgios. Sorride la Next Gen

Il tennista senese batte il giovane statunitense Frances Tiafoe dopo due ore e tre minuti di gioco e si regala la sfida di lusso con l’australiano Kyrgios. Avanti i giovani: Escobedo, Chung e Coric. Vince anche Sam Querrey, fuori Kachanov

Ottimo prova di Paolo Lorenzi, che riesce a neutralizzare l’esuberanza del diciannovenne americano Frances Tiafoe dopo circa due ore di gioco con il punteggio di 7-6(3) 0-6 6-2. Dopo aver annullato due palle break nel primo e nel secondo turno di battuta, Paolo se ne conquista una sul 3-2 in suo favore, ma fallisce una risposta di dritto. Come previsto, Tiafoe spinge molto e non disdegna alcune buone discese a rete anche dietro il servizio, ma Lorenzi si fa rispettare con il ritmo da fondo e buonissime prime palle. Senza altri pericoli per chi è al servizio si arriva al 6-6, e al giusto tie-break. Con un gran rovescio diagonale stretto Paolo va avanti di un minibreak, 2-0, un altro glielo regala Tiafoe stampando un dritto sul nastro, 3-0, poi un bel servizio dell’azzurro e un erroraccio dello statunitense decretano il 5-0. Sul 6-2 ci sono 4 set point, il secondo è fatale a Frances che commette doppio fallo. 7-6 Lorenzi, bravo a rimanere solido e concentrato, e a incassare giustamente gli errori del giovane Frances nei momenti decisivi.

Grande reazione di Tiafoe in avvio di secondo parziale, con il primo break del match in assoluto conquistato al secondo game (alla quinta palla break in totale), e vantaggio addirittura incrementato al quarto game: secondo break subito da Paolo che si difende con il servizio, ma sbaglia un rovescio relativamente semplice. Siamo 4-0, e in un attimo già tira aria di terzo set, confermata dal buon game di battuta di Frances e dal conseguente 5-0. Il 6-0 si concretizza immediatamente nel game successivo. Un set pari, entrambi i giocatori escono dal campo per qualche minuto.

Nel primo game del terzo set Paolo piazza il primo break, rispondendo bene e sfruttando un paio di gratuiti di Tiafoe, per poi tenere bene la battuta, portandosi sul 2-0. Sul 3-1 Lorenzi ha due palle break che somigliano moltissimo a dei match point, e converte la prima grazie all’ennesimo errore in un momento decisivo del giovane avversario. Lorenzi sale 5-1, si fa annullare tre match point non consecutivi, e poi chiude tenendo a zero nell’ottavo game. Al prossimo turno lo attende Nick Kyrgios, nessun precedente tra i due.

Altri grandi protagonisti della giornata odierna a Montreal sono i giovani, autori di vittorie molto convincenti. Il primo di essi è il meno famoso Ernesto Escobedo, ventunenne statunitense n. 84 del ranking, capace di eliminare in due set (7-6 6-4) il georgiano Nikoloz Basilashvili. Un altra vittoria netta e convincente è quella di Borna Coric, n. 55 ATP, che, con un secco 6-2 6-4, fiacca la resistenza del ben più esperto tennista russo Mikhail Youzhny.

Ma il risultato più rilevante della giornata arriva dalla partita che vedeva fronteggiassi il giovane coreano Hyeon Chung, n. 56, e lo spagnolo Feliciano Lopez, n. 28. Anche in questo caso è il meno esperto a spuntarla; Chung, infatti, dopo una battaglia di 2 ore e 13 minuti, riesce ad avere la meglio su Lopez, grazie all’ottimo rendimento al servizio. Lo scontro generazionale viene vinto dal coreano con il punteggio di 6-1 4-6 7-6 (3).

Hyeon Chung, n. 56 ATP
Hyeon Chung, n. 56 ATP

Vince a fatica Sam Querrey, che ha dovuto lottare più del previsto per sconfiggere il francese Vincent Millot, n. 155 ATP. Il giocatore di Digione, dopo aver vinto il primo set in maniera brillante, non è riuscito a ripetersi nei successivi due parziali, permettendo all’americano di rimettere in piedi una partita fortemente compromessa.

Sconfitta all’esordio, invece, per Karen Kachanov. Il giovane russo si è dovuto arrendere alla tenacia dello spagnolo Pablo Carreno-Busta, n. 11 del seeding, che, dopo aver perso il primo parziale, è riuscito a riportare la partita sui binari prediletti, lavorando ai fianchi il suo avversario con lunghi scambi da fondo e non concedendo praticamente nulla al servizio. Il punteggio finale reciterà: 3-6 6-3 6-2

I risultati di oggi:

Paolo Lorenzi (ITA) b. Frances Tiafoe (USA) 7-6 0-6 6-2

Ernesto Escobedo (USA) b. Nikoloz Basilshvili (GEO) 7-6 6-4

Borna Coric (CRO) b. Mikhail Youzhny (RUS) 6-2 6-4

Hyeon Chung (COR-S) b. Feliciano Lopez (ESP) 6-1 4-6 7-6

Sam Querrey (USA) b. Vincent Millot (FRA) 4-6 7-6 7-5

Pablo Carreno-Busta (ESP) b. Karen Kachanov (RUS) 3-6 6-3 6-2

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy