ATP Montreal preview: ennesima sfida Murray – Djokovic ?

ATP Montreal preview: ennesima sfida Murray – Djokovic ?

Il torneo ATP di Montreal è alle porte e, ancora una volta, la finale designata sembra essere quella tra Novak Djokovic ed Andy Murray

Sorteggiato il tabellone del torneo ATP di Montreal, andiamo a dare un’occhiata ai possibili incroci pericolosi per i tennisti che si giocheranno la vittoria nel Master 1000 canadese.

Nella parte alta del tabellone, la testa di serie numero uno Novak Djokovic, favoritissimo d’obbligo del torneo, affronterà al secondo turno uno tra Bellucci e Cuevas, con l’uruguaiano favorito sul brasiliano, ovvero non avrà il minimo problema a raggiungere gli ottavi, dove, salvo imprevisti, incontrerà Dimitrov, anche se Jack Sock potrebbe rappresentare una grande insidia per il tennista bulgaro.

L’ottavo di finale con Dimitrov, tuttavia, non impensierirà Djokovic, troppo forte per spaventarsi all’incontro con il giovane talentuoso Dimitrov, che soccomberà in due set, molto probabilmente.
Nei quarti di finale, il numero uno al mondo dovrebbe incontrare Berdych, ma Anderson, o addirittura Dominic Thiem, potrebbero rappresentare una grande sorpresa, sconfiggendo il ceco. Secondo chi scrive, è probabile come Thiem raggiunga i quarti di finale, sconfiggendo prima Anderson e poi Berdych, ma nulla potrà di fronte allo strapotere del serbo, che raggiungerà dunque la semifinale.

Proprio in semifinale, Djokovic dovrebbe affrontare Wawrinka, il quale ha però un tabellone da urlo, con uno tra Verdasco e Kyrgios al secondo turno, probabilmente l’australiano, ed uno tra Pospisil ed Isner agli ottavi. Ecco, volendo azzardare un pronostico, potrebbero essere gli ottavi di finale ad interrompere la marcia di Stan verso la finale, con un John Isner che potrebbe davvero rappresentare la sorpresa del torneo.
Se davvero fosse Isner ad arrivare ai quarti, lo statunitense affronterebbe Raonic, che prima avrà sconfitto Janowicz (o Karlovic) e Gasquet, in una sfida di servizi che potrebbe premiare ancora una volta Isner, che tuttavia vede interrompersi la propria scalata al cospetto del numero uno.

Nella parte bassa, invece, assente Federer, è Murray la testa di serie numero due e si vedrà opposto al secondo turno ad uno spagnolo, o Feliciano Lopez oppure Robredo, col primo favorito. Murray affronterà poi probabilmente uno tra Fognini e Monfils, ma non dovrebbe avere problemi, se avrà al testa al tennis e non alla futura paternità.

Nei quarti, Murray potrebbe trovare Tsonga, che però ha un tabellone veramente difficile, col giovane Coric al primo turno, uno tra Bautista ed il rientrante Tipsarevic al secondo ed uno tra Cilic e Tomic nei quarti. Se Tsonga riuscisse a superare questi ostacoli, potrebbe avere una chance contro Murray, anche se lo scozzese dovrebbe riuscire a spuntarla in ogni caso ed arrivare in semifinale.

Per quanto riguarda l’avversario di Andy in semifinale, c’è da verificare la condizione di Rafael Nadal. Il tabellone dello spagnolo non è per nulla complicato, con probabilmente Stakhovsky al secondo turno e speriamo Seppi agli ottavi che non dovrebbero impensierire l’iberico, anche se qualora fosse Simon a superare Seppi, Nadal potrebbe avere qualche problema.
In ogni caso, Nadal dovrebbe riuscire ad arrivare ai quarti di finale, dove l’avversario uscirà dalla sfida tra Goffin e Nishikori agli ottavi ed anche qui dipenderà dalla condizione del giapponese, in quanto un Nishikori al meglio potrebbe mettere in grossa difficoltà e superare Nadal.
Ed eventualmente, la semifinale tra Nishikori e Murray non dovrebbe avere storia, con l’ennesima finale tra Murray e Djokovic ad attenderci in questo primo banco di prova verso lo US Open.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy