Atp New York: ok Nishikori e Mannarino

Atp New York: ok Nishikori e Mannarino

Sul cemento nero dell’Nycb Live vincono anche Escobedo e Youzhny.

di Jacopo Crivellari, @JacoCrivellari

Si sono conclusi tutti secondo pronostico i match disputati oggi al torneo Atp 250 di New York, dove sul cemento che era stato usato anche per la Laver Cup si sono giocati oggi i sedicesimi di finale.

Il giocatore più atteso era sicuramente Kei Nishikori, che anche e soprattutto a causa di un infortunio non arrivava di certo da un periodo tennisticamente florido. Il giapponese era uscito al primo turno a Newport e aveva vinto nel Challenger di Dallas. Quella di oggi, contro Rubin, era la sua prima partita a livello Atp da agosto, mese in cui aveva giocato e perso contro Monfils al Masters di Montrèal. In realtà, Noah Rubin (232 del ranking) non è stato certo il più attendibile dei banchi di prova, ma era comunque importante, per Kei, vincere in due set in modo da ricevere un’iniezione di fiducia. E così è stato: Nishikori ha vinto in un’ora e mezza di gioco, in due parziali.

Hanno vinto il loro match di primo turno anche Escobedo, Youzhny e Mannarino: quest’ultimo ha beneficiato del ritiro di Gojowczyk, mentre i primi due hanno vinto, nell’ordine, contro Ebden e McDonald.

È appena finito anche il primo dei match di ottavi in programma, in cui Menendez Maceiras ha vinto in due frazioni contro Chardy.

Atp New York, primo e secondo turno:

K. Nishikori b. N. Rubin 7-5 6-3

M. Youzhny b. M. Ebden 3-6 6-3 6-4

E. Escobedo b. M. McDonald 4-6 6-3 7-6(5)

A. Mannarino b. P. Gojowczyk 6-7(5) 7-5 4-1(rit.)

A. Menendez Maceiras b. J. Chardy 7-5 7-6(5)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy