Atp : niente punti concessi ai Giochi Olimpici

Atp : niente punti concessi ai Giochi Olimpici

L’ITF e L’ATP non trovano un accordo compensativo per i tornei danneggiati da Rio 2016. L’Associazione dei giocatori ritira i punti dai Giochi.

Commenta per primo!

Il nuovo presidente della Federazione Internazionale , l’americano David Haggerty, eletto a fine settembre a Santiago del Cile, non ha raggiunto un accordo con i leader dell’ ATP per fornire una compensazione finanziaria ai tornei  che, in qualche modo, risulterebbero danneggiati dalla celebrazione dei prossimi Giochi Olimpici di Rio.
In effetti il calendario stravolto potrebbe comportare non pochi problemi ai tornei le cui date cadono in prossimità delle Olimpiadi.

La mancanza di un accordo tra le due massime istituzioni tennistiche ha portato alla rottura delle relazioni tra le parti e alla decisione dell’Atp di ritirare i punti dei Giochi.
Di conseguenza, l’accordo siglato il 1 giugno 2011 ,secondo il quale venivano assegnati dei punti per l’evento olimpico, non è più valido. L’accordo prevedeva che, al di là delle medaglie, fossero distribuiti punti sia ai finalisti che al vincitore della medaglia di bronzo, nonchè al quarto classificato. L’accordo era stato applicato per la prima e unica volta ai giochi di Londra..

Così, Andy Murray, vincitore della medaglia d’oro, ha aggiunto 750 punti alla sua classifica così come . Roger Federer che ne ha aggiunti 450.
Sembra però che la drastica misura decisa dall’Atp difficilmente disincentiverà i campioni dal partecipare a Rio 2016 considerato che, data l’età, per molti Top Players questa potrebbe essere l’ultima Olimpiade

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy