Atp Nottimgham: Andreas Seppi rimonta Sela e vola in semifinale

Atp Nottimgham: Andreas Seppi rimonta Sela e vola in semifinale

Andreas Seppi conferma l’ottimo momento di forma anche a Nottingham centrando la semifinale dell’ Atp 250 in programma sui prati inglesi. Ci riesce rimontando l’israeliano Dudi Sela.

1 Commento

[7]A.Seppi d D.Sela 5-7 6-4 6-4

Come nell’ ultimo precedente disputato proprio sui campi di Nottingham nel 2008 Andreas Seppi deve rimontare un set di svantaggio a Dudi Sela prima di strappare il pass per il penultimo atto. Andreas ritrova dunque una semifinale Atp quasi un anno dopo dall’ultima volta (Amburgo 2015) proprio sull superficie dove ha ottenuto i migliori risultati in carriera.

Nel primo set dominano i servizi fino al dodicesimo gioco. L’israeliano è perfetto con la prima (100% di realizzazione) ma concede comunque due palle break ad Andreas sul 5-5. L’azzurro non le sfrutta e al momento di servire per portare la frazione al tie-break si inceppa e commette tre banali errori che gli costano la prima frazione.

La reazione di Seppi– Fortunatamente Andreas reagisce subito, trova il primo break della partita nel terzo gioco e lo costudisce fino alla fine senza concedere alcuna occasione a Sela pareggiando così il computo dei set.

L’importanza del terzo game- L’azzurro mette il turbo e condanna ancora Sela nel terzo game realizzando due bellissimi dritti vincenti. Come avvenuto nel secondo set Andreas amministra benissimo il vantaggio e chiude al terzo match point. Ora per lui ci sarà il vincente di Kevin Anderson e Steve Johnson in campo in questo momento.

muller

Cuevas-Muller l’ altra semifinale– Saranno Pablo Cuevas e Gilles Muller a contendersi nella prima semifinale in programma domani la finale dell’ Aegon Open Nottingham. Il tennista sudamericano, ha vinto un match incredibile contro Baghdatis recuperando uno svantaggio di 4-0 nel tie-break del terzo set mentre il lussemburghese ha avuto la meglio per 6-3 6-4 su Alexander Dolgopolov.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Massimo Miranda - 7 mesi fa

    Bravo Andreas, una brava persona, tra l’altro. Un amico di Roger.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy