Atp Parigi Bercy: Zverev, Isner e Anderson avanzano agli ottavi

Atp Parigi Bercy: Zverev, Isner e Anderson avanzano agli ottavi

Nella prima sessione di gare odierna, valida per i sedicesimi di finale, sono avanzati al turno successivo i giocatori più accreditati.

di Federico Gasparella

Il resoconto della prima sessione di gare della giornata

Alexander Zverev è approdato agli ottavi di finale della competizione parigina. Contro l’americano Frances Tiafoe si è affermato con un doppio 6-4. Il tennista di Amburgo, tuttavia, non ha brillato particolarmente in questo confronto, avvicendando fasi di gioco in cui si è espresso con la solita determinazione a momenti di abulia completa, dove ha commesso numerosi gratuiti. Per sua fortuna l’avversario non ha saputo approfittarne, in quanto nei periodi in cui avrebbe potuto avvantaggiarsi, ha permesso al tedesco di rientrare in partita. Soprattutto nel corso della seconda frazione Tiafoe ha avuto diverse possibilità per allungare nel punteggio, trovandosi in ben due occasioni in vantaggio di un break, ma in entrambe le circostanze ha vanificato banalmente l’opportunità di consolidare il distacco e di fare proprio il parziale del pareggio. Per quanto riguarda John Isner, testa di serie numero otto del tabellone, ha sofferto notevolmente nella sfida contro il bravo Michail Kukuščkin, poiché solo al tie break del set decisivo è riuscito ad avere la meglio. La prima frazione è trascorsa in maniera propizia allo statunitense, che ha saputo far valere la consueta solidità al servizio e l’efficacia dei colpi effettuati di risposta alla battuta dell’avversario. Nel secondo parziale, invece, il rendimento del kazako è migliorato sensibilmente, soprattutto all’interno dei propri turni di servizio, tanto da costringere Isner al tie break, all’interno del quale si è imposto nettamente per 7-2. La terza partita si è svolta in modo bilanciato, sulla falsariga della precedente. Ancora una volta i due contendenti sono giunti a regolare i conti del set al tie break, senza aver mai ceduto il break. E’ stato l’americano a spuntarla in questa circostanza, per 7-1, approfittando di un calo atletico del proprio avversario. Il punteggio definitivo è stato di:  6-3 6-7(2) 7-6(1). Anche Kei Nishikori, decima testa di serie del torneo, si è guadagnato l’ingresso agli ottavi di finale. Nella partita contro Adrian Mannarino, si è imposto con il punteggio di 7-5 6-4, in poco meno di un’ora e mezza di gioco. Il tennista nipponico ha disputato una gara discreta, in cui ha capitalizzato nel migliore dei modi il break di vantaggio che si è procurato nel corso di ciascun parziale. Tra l’altro, ha realizzato una prestazione estremamente solida all’interno dei game di battuta, dove non ha mai concesso alcuna opportunità di break all’avversario. In merito al match tra Grigor Dimitrov e Roberto Bautista Agut, il bulgaro ha passato il turno in due set. L’incontro ha avuto un andamento molto equilibrato durante il primo parziale, tanto che l’epilogo è giunto soltanto al termine di un tie break prolungato e combattuto, nel quale Dimitrov si è imposto per 12-10. La seconda frazione, invece, si è caratterizzata per i continui capovolgimenti di fronte, in cui entrambi i giocatori non hanno mai trovato un’adeguata continuità di profitto al servizio, cedendo ben cinque break in tutto il parziale. Il bilancio, tuttavia, è stato favorevole a Dimitrov, che ha potuto chiudere la frazione per 6-4 ed assicurarsi il passaggio del turno. In conclusione, Jack Sock e Kevin anderson, rispettivamente, sedicesima e settima testa di serie si sono guadagnati il passaggio del turno. Lo statunitense ha avuto ragione con un doppio 6-3 di uno spento Richard Gasquet, mentre il sudafricano ha dovuto faticare per avere la meglio su Nikoloz Basilashvili, aggiudicandosi il parziale decisivo al tie break.

I punteggi:

[4]A.Zverev b. F.Tiafoe 6-4 6-4

[8]J.Isner b. M.Kukuščkin 6-3 6-7(2) 7-6(1)

[10]K.Nishikori b. A.Mannarino 7-5 6-4

[9]G. Dimitrov b. R.Bautista-Agut 7-6(10) 6-4

[16]J.Sock b. R.Gasquet 6-3 6-3

[7]K.Anderson b. N.Basilashvili 6-3 6-7(3) 7-6(3)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy