Atp Pechino: Fognini conquista la semifinale, trova Nadal!

Atp Pechino: Fognini conquista la semifinale, trova Nadal!

Ancora una buona prestazione dell’azzurro che supera Cuevas e approda in semifinale ,dove lo attende una nuova sfida contro Rafa.

Commenta per primo!

Quarto di finale disputato da Fabio contro un’avversario che, lontano dalla terra rossa, diviene decisamente abbordabile. Pablo Cuevas è certamente uno dei migliori interpreti sull’argilla ma sul duro paga dazio; se a ciò si aggiunge una giornata negativa il risultato è un Cuevas nervoso ed arruffone. Fognini , come da pronostico, passa col punteggio di 6-1 2-6 6-2 ed è pronto per la sfida con Rafa Nadal in semifinale.

L’azzurro approfitta subito della pessima condizione del suo avversario. Privo del servizio, frettoloso, ed in perenne deficit di appoggi l’uruguagio che regala molto in apertura e per l’intero primo parziale. A condire la partenza nera di Pablo arriva anche un warning! Fabio è invece attento , solido e ben aggressivo, perfettamente in linea con la chiusura del match di ieri contro Goffin.
Senza sbavatura alcuna, Fabio incamera il primo set in venticinque minuti.

Seconda frazione e inerzia che cambia. Fabio d’improvviso è distratto, poco centrato in battuta, precipitoso nelle scelte e nell’esecuzione. Break che arriva subito ed il ligure vede l’avversario prendere rapidamente il largo. Cuevas resetta alla grande il servizio con un 94% di punti incamerati con la prima. I suoi nervi sono ora calmi , gli scambi sono brevi e dominati con ottime aperture e chiusi senza problemi. Set che va e si chiude con grande velocità. Cuevas lo fa suo con merito pari ai demeriti di Fabio!

cuevas pechino
Terzo e decisivo parziale che parte nel modo più logico. In una giornata in altalena, vince chi per primo trova concentrazione , solidità e le mantiene. Primi tre game con altrettanti break ; molti gli errori e in questo gioco al ribasso è Cuevas a regalare di più.
Il terzo game è ceduto dall’uruguagio grazie a due doppi falli e diversi gratuiti. Pablo è decisamente ripiombato in modalità primo set e non ritornerà più.

Fognini, al contrario, ricomincia a macinare gioco fluido e ottimizza le sue risorse con grande intelligenza. Rapido e concreto l’azzurro che, senza mai strafare, domina gli scambi e li conquista chiudendoli nei tempi e nei modi opportuni.
Match e semifinale conquistati da Fognini…. con qualche pausa di troppo! All’orizzonte si staglia ora l’impegno con Rafa e , di certo, Fabio di quelle pause dovrà necessariamente fare a meno; diversamente il prezzo da pagare potrebbe rivelarsi altissimo.

F.Fognini b. P. Cuevas 6-1 2-6 6-2

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy