Atp Pechino: Fognini si arrende in due set a Zverev, out Berdych

Atp Pechino: Fognini si arrende in due set a Zverev, out Berdych

Si ferma purtroppo al secondo turno la corsa di Fabio Fognini, sconfitto con il punteggio di 6-4 6-2 da Alexander Zverev. Eliminato anche Tomas Berdych, che ha subito una clamorosa rimonta da Rublev.

19 commenti

AVANTI ZVEREV- Dopo un’ora e 13 minuti di gioco, si infrangono le speranze di Fabio Fognini, che deve salutare anzitempo il torneo di Pechino per mano di Alexander Zverev, vincitore in due set. Nel match odierno, a dir la verità, entrambi i giocatori hanno giocato un discreto tennis, mettendo a segno diversi vincenti, ma sbagliando altrettanto, e senza riuscire ad essere troppo incisivi con il servizio. Nel primo set, i due tennisti in campo si sono spartiti i meriti, per esempio Zverev ha avuto un’ottima percentuale di punti vinti con la prima palla, a differenza dell’azzurro che invece ha fatto più affidamento sulla seconda di servizio, paradossalmente anche meglio della prima per quanto riguarda la percentuale di punti vinti. Malgrado ci sia stato un equilibrio sostanziale che ha mantenuto in equilibrio il set fino alla fine, in un primo momento era stato il tedesco a portarsi avanti, sfruttando le molte occasioni offerte dal suo avversario, specialmente con qualche doppio fallo di troppo, ma anche con qualche accelerazione improvvisa che ha messo fuori gioco Fognini. D’altro canto, Fabio é riuscito a ribaltare la situazione, recuperando il break grazie ad un gioco molto aggressivo che ha schiacciato Zverev a fondo campo e che ha permesso all’italiano di giocare di tocco, in particolare deliziando i tifosi con delle splendide palle corte. Sulla situazione di 4 pari 30 pari, però, é arrivato il suicidio di Fognini, che prima ha sbagliato un dritto a campo aperto ed in seguito ha affossato in rete la seconda di servizio, commettendo un sanguinoso doppio fallo, il quarto nel set, e regalando di fatto il parziale al suo avversario, che ha chiuso 64. Nel secondo set, ancora una volta Fabio ha concesso troppo al tennista teutonico che, pur non essendo stato troppo cinico, é riuscito a conquistare un importante break nel terzo game ed a difendere con le unghia e con i denti, ed anche un po’ di fortuna, la battuta nel gioco seguente, dove di fatto non ha mai rischiato in quanto l’azzurro non è stato capace di arrivare a palla break nonostante molti vantaggi. La parola fine in questo match é arrivata nel quinto gioco del secondo set, quando Fognini ha commesso tre doppi falli nel game ed ha fatto un grande regalo al suo avversario, il quale ha allungato ulteriormente ed é andato comodamente a chiudere 6-2 senza incontrare ormai alcuna resistenza da parte di Fabio. Domani Zverev affronterà il russo Rublev che, come avevamo pronosticato, ha avuto la meglio del ceco Berdych. 

OUT BERDYCH- A sorpresa, esce di scena dal torneo cinese la tds 7 Tomas Berdych, battuto in rimonta dal Next Gen Rublev. Quello che é successo oggi a Pechino ha veramente del clamoroso: Berdych ha infatti cominciato il match nel migliore dei modi, dominando il primo set 61 ed addirittura portandosi avanti di un break sul 31 nel secondo; inspiegabilmente, però, il russo ha avuto una reazione d’orgoglio che ha dell’incredibile ed è riuscito a risalire la china, rimontando il tennista ceco e chiudendo 64 il secondo set. Da uno svantaggio di 31 nel secondo set, il russo ha quindi messo a segno un parziale di 5 games ad 1, che poi è diventato di 11 giochi a 2 a fine match in quanto é stato capace di vincere 61 il terzo parziale e di staccare il pass per i quarti di finale, dove se la vedrà con Alexander Zverev.

Atp Pechino – Secondo turno

Zverev d Fognini 64 62

Rublev d Berdych 16 64 61

19 commenti

19 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Tennis Circus - 2 settimane fa

    Ragazzi, ne approfittiamo per invitarvi ad iscrivervi al nostro GRUPPO! È gratis e divertente! Vi aspettiamo!   https://www.facebook.com/groups/157030314874042/

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Luciana Giannelli - 2 settimane fa

    Eche ci si poteva aspettare da Fognini

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Trimonti Maurizio - 2 settimane fa

    Scontato, sia x fognini che berdich

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Toto D'ambrosio - 2 settimane fa

    Ormai questo diventerà il numero uno fra un paio d’anni comunque Fognini ogni tanto perde la testa soprattutto nei momenti critici

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Pier Franco Parisi - 2 settimane fa

    Sfigato interista

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Giuliana Cau - 2 settimane fa

    Ha perso dal numero 4 del mondo, non da un pinco palla qualsiasi. Ci sta, qui le critiche sono inutili.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Isabella Acquario - 2 settimane fa

    Grande Fabio fa lo stesso sempre con te

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Alberto Larghi - 2 settimane fa

    con Zverev é dura per chiunque

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Massimo Soricone - 2 settimane fa

    Vabbè c era zrevev

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Pasquale Raonic De Toro - 2 settimane fa

    Troppo poco reattivo,sembrava fosse scarico

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Elena Gatto - 2 settimane fa

    I soliti commenti del cazzo !! Grande Fabio comunque

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Aurora Gatto - 2 settimane fa

      Concordo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Elena Gatto - 2 settimane fa

      Eccertu

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Paolo Rizzo - 2 settimane fa

    Sconfitta scontata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Rafa Mbt - 2 settimane fa

    Senza testa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gianluca Tosi - 2 settimane fa

      Ma che cazzo centra?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Rafa Mbt - 2 settimane fa

    Ma dove doveva andare ????

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Carla Benzoni - 2 settimane fa

    Ma vai a zappare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Lisa Rosario - 2 settimane fa

    Haha pronostico azzeccato .

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy