ATP Pechino: la finale sarà Nadal – Kyrgios

ATP Pechino: la finale sarà Nadal – Kyrgios

Rafa centra la finale numero centodieci in carriera, battendo Dimitrov in tre set. Kyrgios, quasi impeccabile, ha invece superato in due parziali un Sascha troppo teso e falloso nei punti decisivi.

Penultima giornata di gare all’Olympic Green Tennis Center di Pechino, dove si stanno disputando gli annuali China Open. Per gli appassionati, quello che si è appena concluso era un programma a dir poco ghiotto, con due sfide  che hanno visto in campo tre attuali e, probabilmente, un futuro top ten ATP.

Le danze si sono aperte con la sfida più gustosa almeno per quanto riguarda la classifica, e cioè quella tra il numero uno Rafa Nadal e il numero otto Grigor Dimitrov. Quest’ultimo ha avuto un tabellone piuttosto complicato, per raggiungere questa partita ha dovuto infatti eliminare, nell’ordine, Dzumhur, Del Potro e Bautista Agut. Rafa è stato invece più fortunato, anche se ha rischiato la clamorosa debacle contro Pouille nella sua partita d’esordio (ha annullato due match point), per poi vincere contro Khachanov e Isner (che lo aveva battuto alla Laver Cup).

Il primo set è stato dominato dal 31enne maiorchino: Dimitrov è sembrato non riuscire a trovare le contromisure al tennis attento e spietato del proprio avversario, nonostante il sussulto nel settimo game in cui ha avuto da due palle-break, comunque annullate da un Nadal splendido e quasi perfetto. Nel secondo parziale lo stesso Rafa è riuscito a portarsi immediatamente avanti di un break, in una partita che a quel punto sembrava pressochè conclusa. A quel punto, però, Dimitrov ha ritrovato delle forze, e soprattutto dei colpi che fino a quel momento non era riuscito a mettere in campo, e ha contro-breakkato Rafa, che ha improvvisamente incominciato a vacillare col servizio, nel sesto game. Dopo tre turni di battuta mantenuti da entrambi, Grisha ha nuovamente strappato la battuta al numero uno del mondo, vincendo un set che sembrava compromesso e trascinando Nadal al terzo. Set decisivo in cui le gerarchie sono state ristabilite: il bulgaro ha vinto un solo gioco ed è stato breakkato tre volte da un Nadal che ha espresso un tennis-spettacolo fatto di palle corte, cross e discese a rete, che il campione ha estratto dal cilindro quando ha capito che Dimitrov riusciva a rispondere molto meglio al suo servizio. Nonostante alcuni colpi spettacolari anche da parte del classe ’91, la partita si è conclusa proprio con un dritto in rete, che ha mandato Nadal in finale.

Nella seconda spettacolare semifinale si sono affrontati Nicholas Kyrgios e Alexander Zverev, partita che da sola valeva il prezzo del biglietto. I due, prima di oggi, si erano affrontati cinque volte, e per quattro a trionfare era stato Nick. Il match è iniziato con i giocatori che si sono pressochè equivalsi nei primi sette giochi: entrambi hanno lasciato spazio all’avversario sul proprio turno di battuta, ma sono riusciti a tenere il servizio anche se con qualche patema di troppo, concedendo una palla break per parte. Nell’ottavo gioco, Kyrgios ha messo il turbo ed ha breakkato il teutonico infilando un game d’autore, anche agevolato dal doppio fallo di Sascha proprio sulla palla del 5-3. Nonostante i problemi respiratori (per i quali si è lamentato con il supervisor, chiedendogli invano la chiusura del tetto per l’eccessivo inquinamento), Nick ha chiuso il primo parziale in mezz’ora di gioco, lasciando il numero 4 ATP in un evidente stato confusionario.

Primo gioco del secondo parziale che è stato il più spettacolare della partita: Kyrgios e Zverev hanno fatto vedere tutto il loro reperterio al pubblico cinese in estasi, utilizzando colpi da dietro la schiena, discese a rete e passanti: il tedesco è riuscito comunque ad annullare le due palle-break e a portarsi quindi sull’1-0. Set che ha poi seguito i turni di battuta, anche se, come nella precedente frazione, i due (Sascha soprattutto) non sono stati impeccabili sui propri turni di battuta, concedendo qualche apertura all’avversario. Finchè sul 5-5 15-30 Kyrgios va a break point vincendo un punto che ha fatto alzare in piedi anche sua mamma, giocando una palla corta su cui Zverev è arrivato a malapena, per poi sbagliare il successivo colpo a rete. Sotto pressione, come nel primo set, Zverev ha commesso un doppio fallo, fatale per il gioco e per il match, che ha mandato l’australiano a servire per la finale. Ultimo game dominato dall’australiano, che ha chiuso a suon di ace. 

ATP Pechino, semifinali:

[1] R. Nadal b. [3] G. Dimitrov 6-3 4-6 6-1

[8] N. Kyrgios b. [2] A. Zverev 6-3 7-5

22 commenti

22 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Tennis Circus - 2 mesi fa

    Ragazzi, ne approfittiamo per invitarvi ad iscrivervi al nostro GRUPPO! È gratis e divertente! Vi aspettiamo!   https://www.facebook.com/groups/157030314874042/

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Rossa Rosa - 2 mesi fa

    SIEMPRE CONTIGOOOOOO RAFA VAMOOOOSSSSSSSS

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Anna Galbani - 2 mesi fa

    E chi se lo perde? Vamosssssssss

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Roberto Valvieri - 2 mesi fa

    Nick ha battuto zverev perché semplicemente è più forte quando ha i fili del cervello collegati

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Ilaria Simoni - 2 mesi fa

    Rafa gonfialo come un tamburo, please!!!!!!!?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Nadia Zanasi - 2 mesi fa

      Siii

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Stefania Fabiani - 2 mesi fa

    Vamos campeon

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Cristina Copello - 2 mesi fa

    Confido in te Nick canguro!!! Liberaci dal ratto!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Nadia Zanasi - 2 mesi fa

      Ma perché??? Sei insulsa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Rossa Rosa - 2 mesi fa

      Un neurone solamente ????

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Cristina Copello - 2 mesi fa

      Ma sai almeno cos’è un neurone???

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Alessandra Bragion - 2 mesi fa

      da tifosa di Roger ; tiferò Rafa !! Vamos !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Rossa Rosa - 2 mesi fa

      E con questa risposta ,,,, nemmeno uno !!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. Rosa Abbati - 2 mesi fa

      Ratto ????? Tu sei una pantegana !!!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    7. Rosa Abbati - 2 mesi fa

      Dimenticato , cos’è un neurone ????? Quello che manca a te….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Marinella Di Felice - 2 mesi fa

    A che ora ???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Jacopo W. Crivellari - 2 mesi fa

      Alle 13 Marinella

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Marinella Di Felice - 2 mesi fa

      Grazie Jacopo W. Crivellari! Speriamo che duri un po ….io torno a casa alle 14!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Anna Doroty - 2 mesi fa

      Jacopo W. Crivellari su super tennis?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Jacopo W. Crivellari - 2 mesi fa

      Si!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Vamossss ❤️❤️❤️❤️

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Aletta Rigo - 2 mesi fa

    Vamos NADAL !!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy